20160122

Angela Marabese e la “Bottega dell’Arte” ospiti di Lendinara in Veneto


di Silvano Valentini
La pittrice Angela Marabese e la “Bottega dell’Arte” di Missaglia, presso cui è docente di pittura, ospiti del Comune di Lendinara in Veneto, importante centro storico-artistico in provincia di Rovigo (nella foto Piazza Risorgimento), dove è nato il padre dell’artista, Luigi Marabese, prima di trasferirsi in Brianza, per esporre in un prestigioso palazzo del centro storico dal 23 aprile al primo maggio di quest’anno, con vernissage ufficiale sabato 23 aprile alle ore 17, presenti le autorità, tra cui il sindaco della città Luigi Viaro e la presidente della Pro Loco Alda Marchetto.

Oltre alla mostra, sabato 23 e domenica 24 aprile, in occasione di una tradizionale manifestazione fieristica del territorio, si svolgerà un concorso di pittura estemporanea, a cui parteciperanno gli artisti locali, la stessa Angela Marabese e gli esponenti della “Bottega dell’Arte” Marco Busoni, Elvira Elia, Alex Fumagalli, Pietro Galbusera, Costanza Gambelunghe, Gianfranco Germiniasi, Vincenzo Gramignano, Olena Khudoley, Marco Lanzi, Lorenza Mabini, Angela Maltese, Francesco Pirovano, Gerry Scaccabarozzi, Giusi Sottile, Stefano Vavassori e Donata Zambelli.


Diplomata all’Accademia di Brera a Milano e residente con la famiglia a Costa Masnaga, Angela Marabese, che vanta molte personali e collettive di successo, in Lombardia, Veneto, Liguria, Campania, al Carrousel del Louvre a Parigi nel 2013 e in Provenza nel 2015, è una pittrice dall’espressione artistica, tanto nei paesaggi, quanto nelle nature morte e nelle figure umane, di grande impatto emozionale, piacevole e solare, ma anche di intenso valore simbolico, con una sapiente alternanza tra delicate velature e forti e vivaci matericità cromatiche.