20160116

Con “Lettelariamente” concorso di scrittura su incipit per studenti e giovani fino a 25 anni

(C.B.) L’iniziativa è dell’associazione “Lettelariamente” e si rivolge agli alunni delle medie inferiori e agli studenti delle Superiori della provincia di Lecco, oltre che ai giovani di età non superiore a 25 anni.
Saranno loro i protagonisti dell’ottava edizione del concorso di scrittura su incipit che li vedrà elaborare un racconto iniziato rispettivamente dallo scrittore per ragazzi Dino Ticli e dalla scrittrice Maria Teresa Valle e dalla scrittrice Maria Teresa Valle.

Per il 2016 il tema scelto è l’accoglienza e ogni racconto dovrà avere una lunghezza massima di 4.000 battute (o 650 parole).
Dovrà poi essere corredato da un’illustrazione, realizzata dal candidato, da consegnare in formato digitale jpeg (con una buona risoluzione) all’indirizzo e-mail dell’associazione.
I docenti di ciascuna scuola secondaria di primo grado procederanno alla scelta degli elaborati migliori (massimo cinque per classe), che parteciperanno alla selezione finale.
La consegna dei racconti dovrà avvenire entro il prossimo 13 febbraio tramite posta elettronica all’indirizzo concorso.incipit.ticli@lettelariamente.it e concorso.incipit.valle@lettelariamente.it.
Dovrà inoltre essere trasmesso il modulo di partecipazione compilato in ogni sua parte, disponibile sul sito Internet www.lettelariamente.it.
Per i racconti degli alunni delle medie la giuria sarà presieduta da Dino Ticli, mentre 
a esaminare gli scritti degli studenti delle Superiori e dei giovani fino a 25 anni sarà una giuria guidata da Alma Pietra.
In quest’ultimo caso i lavori inviati saranno suddivisi in due categorie: 14-16 anni e 17-25 anni.
La cerimonia di premiazione avverrà sabato 21 maggio presso la Sala Don Ticozzi, in via Ongania a Lecco.

L’associazione Lettelariamente realizzerà un’antologia con i migliori lavori ricevuti.