20160115

“SALUTE DELLA DONNA: LA MEDICINA AL SERVIZIO DEL BENESSERE FEMMINILE”

Il 27 gennaio al CAM di Monza il convegno dedicato alla salute di genere


Tra le sfide che la medicina del XXI secolo è chiamata ad affrontare, quella del saper dialogare con la complessità e ricchezza dell’essere femminile è forse tra le più affascinanti. Uno stimolo raccolto dal CAM, che ha organizzato, proprio sul tema della medicina e della salute “in rosa”, un incontro aperto al pubblico volto ad offrire un’innovativa prospettiva di genere.

L’ambizione è superare il concetto di salute femminile focalizzato sulle specificità biologiche della donna e della sua funzione riproduttiva – fertilità, gravidanza, menopausa –, per abbracciare un’idea di Ben-essere integrale fondata sui fattori ambientali, sociali, culturali che differenziano i generi.
Grazie all’intervento di autorevoli rappresentanti del mondo medico-scientifico e
accademico, il convegno “Salute della donna: la medicina al servizio del benessere femminile” in programma mercoledì 27 gennaio alle ore 19 presso l’Auditorium CAM - Centro Analisi Monza, vuole essere un’occasione per affrontare alcuni temi di benessere femminile con un focus sulla quotidiana gestione della salute della donna.
L’evento è stato organizzato in occasione dell’inaugurazione ufficiale del CAMLei - il primo centro medico dedicato alla salute della donna in ogni fase della sua vita.
Prima del convegno, a partire dalle ore 17.45, sarà possibile visitare gli spazi della nuova struttura situata presso il polo CAM di via Elvezia.
CAMLei nasce dal desiderio di offrire risposte efficaci nella gestione della salute femminile, attraverso una medicina in grado di elaborare strategie, strumenti e soluzioni pensati e dedicati specificatamente “a lei”: dall’Unità di ginecologia ad Aree specialistiche trasversali (nutrizione, psicologia clinica, medicina e chirurgia estetica, medicina naturale, endocrinologia, senologia, osteopatia, medical fitness e acquaticità preparto), fino a Servizi di medicina di genere appositamente studiati per le differenti fasi della vita della donna.
Il programma del convegno prevede interventi incentrati sulle specificità e caratteristiche della donna: da “La danza di psyche: il viaggio trasversale del tono dell’umore nelle diverse età della donna”, a “Dieta o non dieta?: una risposta al femminile attraverso la medicina nutrizionale funzionale”, fino al “Manifesto sulla salute della donna”.

In conclusione, verrà presentata l’offerta di servizi di CAMLei, intesa a rispondere ai bisogni di prevenzione, cura, diagnosi e consiglio della donna, per accompagnarla verso il raggiungimento del proprio benessere e della propria salute.