20160103

TORNA LA CITTA’ DEI BALOCCHI


Dopo il Capodanno, la Città dei Balocchi si prepara a vivere un altro fine settimana pieno di eventi, in attesa dello spettacolare arrivo della Befana il 6 gennaio in piazza Duomo, con un carico di doni per tutti i bambini. 


IL TRENINO DEI BALOCCHI
Al Broletto torna l’attesissimo “Trenino dei Balocchi” (orari sabato dalle 12.00 alle 17.30 e domenica dalle 10.00 alle 17.30 - ingresso gratuito). Protagonista del fine settimana è il plastico di treni da giardino dell’associazione “Amici della Scala G”: un grande tracciato di modelli da esterni, allestito come un vero giardino. “Pensiamo al treno in grande” è il motto dell’associazione che gira l’Italia esponendo i meravigliosi treni da giardino della scala G all’interno di ambientazioni floreali di grande effetto. Grande scala, grandi dettagli, grande passione. Nelle stesse giornate, alla Città dei Balocchi si potrà vedere un vero e proprio capolavoro: il deposito locomotive a vapore in scala HO di Massimo Bonalumi, con movimento, suoni e fumo dalle vaporiere più famose della storia ferroviaria italiana. Massimo Bonalumi e il padre Fiorenzo sono accomunati da una grande passione per il modellismo, che li ha portati a realizzare nel tempo un vero e proprio capolavoro per riscoprire l’atmosfera e il fascino della ferrovia di una volta. L’officina, il rifornimento del carbone, il ponte trasbordatore, le locomotive con il movimenti, suoni e fumi sono un’affascinante cartolina vivente di un glorioso passato fatto di lavoro, fatica e dedizione al dovere (in allegato fotografia). Si potrà ancora vedere la mostra “La storia in carrozza”, realizzata da COMOinTRENO, associazione che si occupa della cultura del modellismo e della promozione della ferrovia, e dal CRA FNM – SEZIONE CULTURA FERROVIARIA, il circolo ricreativo per le società Trenord - Ferrovienord - FNMAutoservizi che nasce dalla gloriosa storia delle Ferrovie Nord Milano. 


IL PATRIA
Fino al 6 gennaio
Lungolago “Amici di Como”
Nel 1926 la “Lariana”, società allora esercente il servizio di navigazione sul Lago di Como, vara due piroscafi gemelli: il “Savoia” e il “28 Ottobre”, poi ribattezzati “Patria” e “Concordia”. Inizia così la lunga storia del piroscafo. Il Patria è tornato anche quest’anno alla Città dei Balocchi dove si può visitare fino al 6 gennaio. A bordo è allestita una mostra fotografica che illustra le diverse fasi costruttive di Life Electric, il monumento progettato da Daniel Libeskind e realizzato sulla parte terminale della diga foranea “Piero Caldirola”. Oltre alla mostra Life Electric, si può anche vedere l’esposizione relativa alla storia del Patria: immagini tratte da archivi storici degli anni ’30-’50, lo stato di abbandono del Patria negli anni ’90 prima dell’operazione di recupero e le fasi di restauro. 
Orari di visita.
Sabato e domenica 2-3 gennaio e Mercoledì 6 gennaio: dalle ore 10.00 alle ore 12.15 e dalle ore 14.45 alle ore 17.00
Lunedì 4 gennaio, Martedì 5 gennaio: dalle ore 14.45 alle ore 17.00

MOSTRA DEI PRESEPI
Fino al 6 gennaio
Chiesa di San Giacomo, Piazza Grimoldi, Como


Dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Il presepe diventa arte e l’arte ripropone la suggestione e la straordinarietà dell’evento di una nascita destinata a segnare profondamente il cammino dell’umanità. Giunta alla sua XXII edizione Como Città dei Balocchi ospita al suo interno la Mostra dei Presepi presso la Chiesa di San Giacomo. L’esposizione di presepi piccoli e grandi, tradizionali e originali, sviluppa con fantasia e originalità, il tema della Natività. Il pubblico può ammirare i presepi realizzati da alcuni dei più bravi artigiani ed artisti dell’arte presepistica del territorio che con le loro abili mani modellano creta, legno, sughero, cartapesta, tramandando una tradizione antica, ma viva più che mai. In evidenza, tre preziosi presepi in ceramica di Caltagirone, arrivati dalla Sicilia grazie all’associazione Terra Erea. "Con grande entusiasmo abbiamo accettato questo invito a partecipare ad una manifestazione così importante e consolidata qual'é la Città dei Balocchi - dichiara Omar Gelsomino, presidente dell'associazione culturale Terra Erea -. Un ulteriore momento importante per la promozione della nostra città e dei nostri maestri ceramisti che ancora una volta testimoniano la nostra tradizione presepistica".

CONCORSO FOTOGRAFICO
Anche quest’anno la Città dei Balocchi propone il concorso fotografico. Due le sezioni di questa edizione: il consueto “Como Magic Light Festival”, da immortalare nelle ore serali e - novità 2015 - “Life Electric”, il monumento progettato dall’architetto Daniel Libeskind, da ritrarre nelle ore diurne, tema scelto in sintonia con l’Anno Internazionale della Luce. La partecipazione al concorso è gratuita. Tipologia di partecipanti: fotografi amatoriali. Le opere inviate devono essere di totale proprietà dell’autore il quale dichiarerà, in sede di iscrizione, di possedere tutti i diritti sugli originali. Ogni partecipante potrà inviare un numero massimo di 3 fotografie, sia a colori che in bianco e nero, JPG in bassa risoluzione. Successivamente le foto selezionate dalla giuria verranno richieste in alta risoluzione. Due i temi delle fotografie: 1- Como Magic Light Festival - 
Le proiezioni architetturali sugli edifici del centro di Como. 2- Life Electric - Il monumento dedicato ad Alessandro Volta, collocato sulla diga foranea. I files dovranno pervenire entro il 10 gennaio 2016 a comoturistica@tin.it, con indicato, come oggetto della mail, la dicitura “CONCORSO FOTOGRAFICO COMO CITTA’ DEI BALOCCHI”. Si raccomanda di precisare nelle e-mail i dati necessari per permettere la corretta attribuzione a ciascun partecipante delle proprie opere (nome, cognome, indirizzo).

…. E IN PIU’
Molto altro ancora: la Pista sul Ghiaccio in piazza Cavour (orari: feriali dalle ore 12.00 alle ore 23.00, Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10.00 alle ore 23.00), le delizie del Mercatino, la Giostra, la Ruota e il Trenino.

CITTA’ DEI BALOCCHI SEMPRE PIU’ SOCIAL
Oltre 20.000 utenti al giorno per la pagina Facebook di Città dei Balocchi. Ricordiamo infatti che è possibile seguire tutti gli eventi e le novità della 22^ Edizione di Como Città dei Balocchi su Facebook, Twitter e Instagram. Basta cliccare sulle icone che compaiono sul menu del sito internet www.cittadeibalocchi.it per potersi collegare subito e scoprire le attività e le manifestazioni. On line anche il nuovo video della XXII edizione della Città dei Balocchi.