20160421

Como si accende con conferenze, dibattiti, spettacoli, mostre: la città natale di Alessandro Volta apre le porte del sapere scientifico al grande pubblico.


Dal 5 al 25 maggio 2016 torna il Festival della Luce – Lake Como, la manifestazione che racconta la scienza a Como con incontri, conferenze, mostre e spettacoli, tutti a ingresso gratuito: la luce viene declinata nei diversi rami delle scienze, dalla biologia alla fisica, all’astrofisica, alla fotonica, con un linguaggio divulgativo e adatto a tutti, incrociando lungo il percorso altri saperi come la filosofia, l’arte, la musica, l’architettura. Il tema trasversale di questa terza edizione è il dualismo Luce e Oscurità, nel mondo fisico (luce e materia oscura), nel mondo umano (conoscenza, intelletto e componente oscura della mente e della natura umana), nell’arte (luce e ombra nei dipinti).

La terza edizione del Festival si svolge in diverse sedi della città di Como e del territorio limitrofo nei Comuni di Cernobbio e Brunate, concentrandosi in sedi storiche della città (Palazzo del Broletto, Biblioteca Comunale, Aula Magna del Collegio Gallio, Aula Magna del Politecnico, polo di Como), spazi aperti (piazza Verdi) e cortili entro le mura romane, ville di pregio come Villa del Grumello, Villa Bernasconi di Cernobbio e Villa Giuliani di Brunate  per avvicinare il grande pubblico alle bellezze del territorio. 

Il Festival ospita personalità eccellenti tra cui il Premio Nobel per la Fisica 2014 Shuji Nakamura, giapponese inventore dei LED a luce blu, di fondamentale importanza per il risparmio energetico, il filosofo e accademico Massimo Cacciari, il genetista Edoardo Boncinelli, i filosofi Giulio Giorello, Antonio Sparzani e Carlo Sini, l’astrofisico Giovanni Bignami, il Direttore Editoriale del famoso fumetto “Diabolik” Mario Gomboli e il Direttore artistico di SKY Cinema Roberto Amoroso, lo scrittore e architetto Gianni Biondillo. Tra gli eventi di grande richiamo sono previsti uno spettacolo illumitecnico e di videomapping sulla facciata del Teatro Sociale in Piazza Verdi, in pieno centro città con la partecipazione straordinaria dell’astrofisico e divulgatore scientifico Giovanni Bignami; la Mostra interattiva “Fotonica. Il potere della luce”, al Palazzo del Broletto di Como, corredata di exhibit interattivi che illustrano le diverse applicazioni della luce dalla visione notturna al taglio laser, dallo studio delle opere d’arte al recupero delle prove di crimini; la Mostra di pittura interattiva “Navigatori del cosmo” nella Villa Bernasconi di Cernobbio, che espone le opere luminescenti di Raimondo Galeano, il pittore illuminato che ha portato la pittura in una dimensione ad essa preclusa: il buio; un itinerario che mostra i simboli di Alessandro Volta e della luce partendo dal tempio Voltiano fino alla scultura The Life Electricdonata dall’archistar Daniel Libeskind alla città di Como per arrivare al Faro voltiano di Brunate, nell’ambito dell’Anno Nazionale dei Cammini indetto dal Ministero dei Beni Culturali; un concerto in un cortile della città murata, aperto per l’occasione al pubblico, dell’arpista Floraleda Sacchi, oltre a due show didattici al Cinema Astra di Como. 
Il Festival della luce – Lake Como 2016 è promosso e sostenuto dalla Associazione Città della Luce e organizzato in collaborazione con la Fondazione Alessandro Volta che ne cura la programmazione e lo svolgimento grazie ai forti legami che tiene tra il mondo accademico della ricerca nazionale e internazionale e il tessuto culturale, economico e sociale del territorio e della città; ha ottenuto il contributo del Comune di Como, con le collaborazioni degli Assessorati alla Cultura, al Turismo e alle Politiche educative, e il contributo della Camera di Commercio di ComoIl Festival della Luce 2016 ha, inoltre, ricevuto il patrocinio dalla Provincia di Como e, mantenendo lo schema di “sistema” proposto nel dossier per la candidatura di “Como Capitale della Cultura”, ha beneficiato anche dei patrocini dei Comuni di Cernobbio e di Brunate. 
Anche per il 2016 si sono confermati i contributi liberali dei sostenitori dell’Associazione Città della Luce e le sponsorizzazioni di numerose aziende: Agenzia di Como di Assicurazione Generali; Alpi Laghi Srl; Casa Brenna Tosatto; Gentili e Mosconi SpA; Lario Hotels SpA; Lechler SpA; Lex Italia Fiduciaria Srl; Lisa SpA; Taroni SpA.
Numerosi anche gli sponsor tecnici: iGuzzini SpA; Grisoni Sistemi Didattici Snc; ASF Autolinee Srl; Ristorante Caffè Teatro Srl; Hotel Terzo Crotto.
  
Per il programma dettagliato si può consultare il sito: www.festivaldellaluce.it.  Tutti gli incontri sono a ingresso libero con iscrizione obbligatoria dal sito