20160421

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ: AL CFPA DI CASARGO UNA LEZIONE PARTICOLARE CON LA GUARDIA DI FINANZA

Nella mattinata di ieri il Capitano Selenia Centi e il Maresciallo Capo Alessandro Liquori, del comando provinciale della Guardia di Finanza di Lecco, hanno incontrato 120 alunni delle classi terza, quarta e quinta del CFPA di Casargo per una lezione particolare nell’Aula Magna dell’istituto valsassinese.


Gli studenti hanno avuto modo di ascoltare attentamente il Capitano Centi e il Maresciallo Capo Liquori sull'importante tema della legalità in generale e della legalità economica in particolare.

Con il supporto di slide e filmati anche divertenti ma molto significativi, i relatori hanno trattato vari aspetti legati alla legalità, l’economia, il diritto, la frode, l'evasione fiscale, le truffe, la contraffazione, la falsificazione monetaria, i traffici illeciti e di stupefacenti, il ruolo dei social network, gli incauti acquisti, le responsabilità e le competenze dei cittadini, il ruolo e l'impegno della Guardia di Finanza al contrasto della criminalità economica e sociale.

Gli alunni hanno avuto modo di rivolgere numerose domande e avere puntuali risposte dagli autorevoli relatori; l’incontro si è chiuso con un sentito ringraziamento e un applauso finale degli studenti del CFPA di Casargo ai due rappresentanti della Guardia di Finanza di Lecco.

“Si è trattato di un incontro molto interessante e importante che ha fatto capire e responsabilizzare gli alunni/cittadini del CFPA di Casargo - commenta il presidente di APAF Nunzio Marcelli - L’incontro con la Guardia di Finanza di Lecco rientra nell’ambito di un progetto di educazione alla legalità insieme agli enti e alle istituzioni del territorio. Nel mese di maggio è già programmato un incontro con il Difensore Civico Territoriale con lo scopo di divulgare la conoscenza della difesa civica e approfondire il rapporto Cittadino e Pubblica Amministrazione, partendo dalla presentazione della Costituzione e dall’illustrazione dei diritti fondamentali e dei doveri dei Cittadini. Inoltre stiamo definendo gli incontri con il Prefetto di Lecco e con la Questura di Lecco per far conoscere ai nostri studenti le competenze, l'attività e le modalità di erogazione dei servizi”.