20160415

SI E' CONCULSA L'EDIZIONE 2015/2016 DI EDUCARSUONANDO


Sono terminati anche quest’anno i corsi di aggiornamento musicale per i docenti delle scuole primarie e dell’infanzia organizzati dal Consorzio Brianteo Villa Greppi.
Oltre 40 gli insegnanti delle scuole del territorio che hanno partecipato ai corsi formativi ideati e tenuti da due docenti specializzate già in forze presso la Scuola di Musica del Consorzio, Marina Maffezzoli e Alessandra Columbaro.


Il corso “Educar suonando” si è articolato in due livelli, sostenendo l’importanza della musica, dell’improvvisazione musicale e della comunicazione verbale come espressioni del vissuto di ognuno di noi all’interno di un percorso educativo.
La formazione si proponeva di potenziare e sviluppare la comunicazione attraverso la parola e il suono e ciò che è insito nel bambino: le sue possibilità, i suoi talenti ed è centrato sull’importanza dell’avvicinare, sperimentare e praticare la musica mediante attività di gruppo quali gioco, narrazione, esecuzione strumentale, canto.

Il corso di 7 lezioni si è svolto presso la Scuola di Musica del Consorzio Villa Greppi, con un approccio molto pratico nel quale tutti i docenti coinvolti hanno sperimentato in prima persona il “fare musica”.
Oltre ai due livelli di Educarsuonando è stato proposto un corso di musicoterapia, articolato in tre incontri e aperto alle insegnanti e agli educatori impegnati con l’handicap. Il corso ha permesso di sviscerare problematiche relative a comportamenti difficili all’interno del gruppo classe o a deficit cognitivi che possono essere affrontati con approcci legati alla sfera espressivo ‐ musicale.

Questo particolare aspetto è stato approfondito formando le insegnanti sui metodi musicoterapici, utilizzando lo strumentario Orff attraverso l’improvvisazione. La

CENTRO DI PRODUZIONE E DIFFUSIONE DI CULTURA, FORMAZIONE, ARTE, SPETTACOLO
ENTE DI SUPPORTO ALL’AZIONE EDUCATIVA

conoscenza dei rudimenti musicoterapici è infatti un importante strumento per avvicinarsi al mondo del bambino diversamente abile, fornendo un canale di espressione e comunicazione non verbale molto utile per i docenti e in alcuni casi sorprendente.
Molto positivo il commento della Presidente del Consorzio Brianteo Villa Greppi, Marta Comi:
Abbiamo proposto la formazione musicale per i docenti delle scuole dei nostri Comuni perché riteniamo che il Consorzio debba seminare e coltivare la sensibilità culturale dei cittadini ad ogni età, e debba mettere al servizio del territorio le competenze di eccellenza di cui si avvale, come nel caso delle docenti Maffezzoli e Columbaro, che ringrazio anche perché si sono spese con dedizione ed entusiasmo.

La grande affluenza ai corsi e il riscontro avuto dai partecipanti conferma che Educarsuonando ha dato risposta ad un’esigenza sentita, ad un bisogno. Predisporremo anche per il prossimo anno nuovi cicli formativi, che, oltre all’ambito musicale, si apriranno anche ai temi delle arti visive e dell’educazione all’immagine.”