20160420

TORNA LA MILANESA A COMO

La Milanesa è tornata. Venerdì alle 18, Manuela Lozza sarà per la terza volta ospite alla Feltrinelli di Via Cesare Cantù, a Como. “Ormai quello con la libreria diretta da Giovanni Magati è un matrimonio”, scherza l’autrice che ha inventato il commissario Michela Borellini.
 La Milanesa e l’amica immaginaria è il titolo di questa nuova avventura ambientata nella Napoli bene, tra ville Liberty in disfacimento, locali equivoci e cerimoniali di camorra. Il cadavere di una novantenne morta ammazzata, forse per ragioni che puntano le radici addirittura durante l’occupazione nazifascista. Le tracce di un secondo delitto, apparentemente slegato dal primo e la caccia al nuovo, misterioso e feroce, capoclan della famiglia Cicerne. Una super testimone, la ballerina Odette Metastasio in arte Chantilly, e una nuova conoscenza, la generosa Barbara Esposito, che inventa una zia coltivatrice e allevatrice per regalare cibo ai poveri del quartiere. Il Manzi, ovviamente, bellissimo protagonista maschile che in questo episodio avrà però un altrettanto avvenente avversario. E tutta la squadra del commissariato Amalfi che mostrerà lati umani e professionali. Maestro di cerimonie dell’incontro alla Feltrinelli sarà Lorenzo Canali, direttore di Ciao Como Radio e storico amico dell’autrice.