20160416

Wire & Tube: appuntamenti imperdibili per le Pmi lecchesi


Le due manifestazioni fieristiche di riferimento per le industrie del filo metallico e del tubo, Wire & Tube, si sono tenute in contemporanea dal 4 all’8 aprile a Düsseldorf. Tra gli oltre 2500 espositori provenienti da 63 Paesi, non poteva certo mancare Api Lecco presente anche quest’anno con uno stand collettivo.

“La Wire è decisamente una fiera di settore e l’alto numero di visitatori qualificati lo dimostra. Se infatti il flusso di visitatori in questa edizione ha subito un lieve calo, a livello qualitativo si è decisamente avuto un grande miglioramento – ha dichiarato il Presidente di Api Lecco, Luigi Sabadini, presente in fiera allo stand collettivo di Api con le Trafilerie di Valgreghentino – E’ fondamentale essere presenti al salone di Düsseldorf per consolidare rapporti con i propri clienti e cercare nuovi partner commerciali soprattutto in un clima, come quello respirato in fiera, che lascia purtroppo trasparire le difficoltà del settore, dovute all’andamento del prezzo del petrolio. Il grande peso in termini di presenze della manifattura lecchese, anche in questa edizione, conferma l’eccellenza del territorio nel settore siderurgico e la Wire rappresenta il luogo di incontro perfetto tra gli operatori del settore. Proprio per questo è importante esserci”.

Anche quest’anno Api era presente al salone di Düsseldorf con uno stand collettivo, una formula ormai consolidata visti gli ottimi risultati sia in termini di visibilità che di condivisione dei costi. “Come Ufficio Estero siamo in grado di offrire un servizio completo che affianca l’imprenditore sin dalla realizzazione dello stand, sgravandolo da numerosi problemi operativi, prosegue con la presenza in fiera di personale specializzato e soprattutto continua con lo sviluppo dei contatti al termine dell’esposizione” ha ribadito Sabadini. Con lui allo stand collettivo: Metallurgica Frigerio (Villa D’Adda), Piattine Profili Inox (Cerro Maggiore), Itc (Cerro Maggiore).

Soddisfatto della partecipazione anche Lino Benedetti, titolare delle Officine Santafede di Cortabbio, presente alla Tube, manifestazione dedicata al piping tenutasi in contemporanea alla Wire nel salone di Dusseldorf. “La Tube è per noi un appuntamento imperdibile e quest’anno abbiamo deciso di parteciparvi non come visitatori ma come espositori – ha dichiarato Benedetti, Consigliere di Api Lecco – Le nostre aspettative sono state pienamente soddisfatte anche se l’impressione è stata di una Tube un poco sottotono rispetto alle edizioni precedenti. Per noi la fiera è stata l’occasione per consolidare maggiormente la nostra presenza sul mercato, soprattutto in un periodo di relativo stallo come quello che il settore energetico sta affrontando. La fiera è stata infatti l’occasione per incontrare i nostri clienti, soprattutto europei, e confrontarci con loro. Non mancheremo certo alla prossima edizione”.

Ha riscontrato soddisfazione presso le numerose aziende associate presenti in fiera anche Marco Piazza, responsabile dell’Ufficio Estero di Api Lecco. In fiera grazie alla visita organizzata dalla Camera di Commercio di Lecco, Piazza ha infatti potuto riscontrare la qualità dei contatti ottenuti dagli imprenditori ma non solo: “ho avvertito un clima propositivo, la voglia di ripartire c’è, nonostante le difficoltà che il settore sta attraversando”.