20160507

La S.A.E. Lecco: festeggia novantenni di storia


di GIANNI RIVA
LECCO - 1926-2016. Novantanni di storia industrale dell'azienda Sae dove gebeazioni di lecchgesi hanno contribuito nello scrivere la sua storia. Un'azienda  la S.a.e (socierà Anoni,a Elettrificazione) che nel capoluogo non c'è più ormai da alcuni anni.  Un ricordo che appartiene anche all'Arcivescovo di Milano Cardinale Angelo Scola che è cresciuto nella sua Malgrate con il lavoro di suo papà che era un'autista.La Sae leader mondiale nella realizzazione di linee per il trasporto dell’alta tensione, frutto ed orgoglio dell’ingegno dei suoi uomini che, con la loro operosità, hanno contribuito alla ricostruzione post-bellica del Paese, allo sviluppo sociale ed industriale del Lecchese, al benessere di migliaia di famiglie ed al riconosciuto prestigio internazionale, grazie al mitico marchio SAE diffuso in ogni angolo della Terra. L’Associazione SAE Lecco Club, da alcuni anni è costituita per promuovere attività di carattere solidale, culturale, sportivo, ricreativo e turistico finalizzate anche alla memoria e alla divulgazione della storia dell’azienda SAE che per oltre mezzo secolo ha portato il nome di Lecco in ogni angolo del mondo facendo della città tra il lago e il Resegone la “capitale” mondiale dell’elettrificazione, con la sua produzione di carpenterie metalliche sia per elettrodotti ed impianti elettrici, che per torri radio e radar.
"Anche quest’anno il nostro “comitato per le manifestazio ni” è molto attivo, - spiega il presidente Carlo Canziani -  predisponendo un appetitoso calendario ricco di
inco ntri con lo scopo di passare alcune giornate in alleg ra compagnia, per le quali si spera ancora numerosa partecipazio ne ove è naturalmente gradita la compagnia di mogli,
amici e parenti