20160503

Vladimiro Maggioni dal 7 maggio a Villa Cabella di Annone



di Silvano Valentini
Il Comune di Annone Brianza, in collaborazione con la Biblioteca Civica, presenta Vladimiro Maggioni, noto e apprezzato artista di Oggiono, che esporrà dal 7 al 22 maggio presso la storica e prestigiosa Villa Cabella di Annone dipinti a olio di paesaggi, fiori, nature morte e opere astratte, con inaugurazione ufficiale della mostra personale sabato 7 maggio alle ore 17,30, alla presenza delle autorità, tra cui il sindaco di Annone Patrizio Sidoti, e interventi critici del prof. Enzo Pupino e di Silvano Valentini.

Vladimiro Maggioni, da sempre amante della pittura, ha iniziato la sua attività artistica da autodidatta per poi iscriversi per alcuni anni all’associazione artistico-culturale e scuola di disegno e pittura “Bottega dell’Arte” di Missaglia, vantando numerose partecipazioni a concorsi e a mostre personali e collettive, da Monticello Brianza ad Albiate, da Osnago a Viganò, da Valmadrera a Ballabio, da Villa Sironi di Oggiono, dove ha esposto più volte con grande successo di pubblico e di critica dal 2002 in avanti, alla stessa Villa Cabella di Annone, dove presentò le sue opere nel 2011.
La caratteristica principale dell’artista è la sua grande padronanza del mestiere e la sua estrema naturalezza nel creare opere di forte intensità emozionale e di notevole bellezza estetica, tanto nel figurativo quanto nell’informale e nell’astratto, sempre con la stessa alta qualità tecnico-formale e di ispirazione tematica.
Possiamo così ammirare nelle sue opere, molto materiche e vivacemente cromatiche, suggestivi angoli naturalistici e urbani della Brianza, nature morte di alta poesia, con un’evocativa rappresentazione, piena di affetto e ricordi, di fiori, frutta e tradizionali oggetti della nostra vita quotidiana, ma anche lavori di avanguardia e di ricerca, in un continuo laboratorio artistico astratto-informale spinto ai limiti del concettuale.

La mostra di Vladimiro Maggioni a Villa Cabella di Annone Brianza sarà visitabile, a ingresso libero, fino al 22 maggio con apertura il sabato e la domenica dalle ore 10,00 alle 20,00 e nei giorni feriali dalle ore 15,00 alle 19,00.