20160621

Esino Lario, si alza il sipario di “Wikimania 2016”


Esino Lario - Tutto pronto a Esino Lario per la dodicesima edizione di “Wikimania 2016”, il raduno mondiale di Wikipedia questa settimana ai nastri di partenza.
Varenna ospiterà i primi due appuntamenti: la conferenza stampa di lancio e due eventi culturali, in programma a Villa Monastero per mercoledì 22 giugno.

Questo il programma: mercoledì 22 giugno, alle ore 11, conferenza stampa inaugurale della manifestazione presso la sala Fermi di Villa Monastero a Varenna Saranno  presenti Iolanda Pensa, responsabile generale di Wikimania 2016 Esino Lario, Rocco Cardamone, consigliere provinciale delegato ai Lavori pubblici e alla
Viabilità, Pietro Pensa, sindaco di Esino Lario, l’onorevole Veronica Tentori, deputato lecchese, Katherine Maher, interim Executive director della Wikimedia Foundation, Lorenzo Losa, presidente di Wikimedia Italia, oltre a rappresentanti di istituzioni, enti e aziende che hanno contribuito alla realizzazione di Wikimania 2016 Esino Lario.
Sempre a Varenna e sempre mercoledì 22 giugno, alle ore 14, convegno “GLAM and cultural heritage in Italy - La cultura libera al tempo di Wikipedia”, alla presenza di degli operatori del settore culturale in Italia e di Gianluca Lioni (portavoce del ministro Dario Franceschini) e degli onorevoli Giuditta Pini e Veronica Tentori.
Dalle 16.30 alle 17.30 è prevista una tavola rotonda sul tema “Libero riuso delle immagini del patrimonio culturale italiano: un’opportunità per tutti?”.
Entrambi gli appuntamenti si terranno presso la sala Fermi di Villa Monastero.

Agli eventi in programma a Esino dal 24 al 26 giugno è prevista la presenza di Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia.