20160627

GIARDINI DI PORPORA A VILLA MONASTERO DI VARENNA


Nei mesi di giugno e luglio la Provincia di Lecco con Villa Monastero di Varenna partecipa all’iniziativa Giardini di Porpora, il nuovo progetto di Grandi Giardini Italiani che include 14 importanti giardini italiani che hanno nel proprio patrimonio botanico piante acidofile, favorite dal terreno a pH acido tipico delle nostre zone.


Piante preziose e rare in Italia, le acidofile sono piante arbustive e arboreesi che si inseriscono a pieno titolo nell’affascinante contesto naturalistico della Casa Museo e del Giardino Botanico di Villa Monastero, evidenziandone lo stile antico e prestigioso grazie all’eleganza del portamento, qualificato da foglie scure e consistenti, più spesso sempreverdi, in cima alle quali sbocciano fiori di molteplici colorazioni.

Punto forte della collezione di Villa Monastero sono le 18 qualità di hydrangee, comunemente note come ortensie, genere di piante asiatiche di antica origine, caratterizzate da un rigoglioso fogliame e da gruppi di infiorescenze a forma sferica di colore bianco.

I visitatori che percorreranno i viali del giardino botanico durante il ciclo di fioritura di queste specie potranno ammirare rigogliose ortensie, dalla profumazione dolce e delicata, splendide gaure, piante erbacee native del Nord America dotate di alti fusti e singolari fiori a quattro petali bianco-rosati, e numerose anemoni, piante di origine europea, sudamericana e sudafricana, distinguibili per le diverse colorazione dei fiori e per l’altezza medio-bassa di fusti.

Inoltre, Villa Monastero detiene ben 40 varietà di sempreverdi, tra cui diverse qualità di osmanto, originaria della Cina e del Giappone, e di fillirea, nativa della macchia mediterranea, entrambe piante di genere arbustivo della famiglia delle oleaceae.