20160614

GLI STUDENTI DI QUINTA DEL CFPA DI CASARGO PRONTI PER L’ESAME DI MATURITA’ AL FUMAGALLI DI CASATENOVO

Il Consigliere provinciale delegato all'Istruzione e Formazione Marinella Maldini con il dirigente Roberto Panzeri, il presidente di APAF Nunzio Marcelli con i componenti del Consiglio di Amministrazione Pina Scarpa e Diego Combi, il direttore Marco Cimino, il vice direttore Daniela Crimella e alcuni docenti del CFPA di Casargo hanno incontrato in aula magna gli studenti del quinto anno che sosterranno presso l'istituto Fumagalli di Casatenovo l’esame per il conseguimento del Diploma di maturità di Tecnico dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera.


“Ai primi di settembre - commenta il Consigliere provinciale Marinella Maldini - abbiamo promosso un importante accordo per permettere agli allievi del CFPA di Casargo di accedere all’Esame di Stato come studenti interni dell’IPS Graziella Fumagalli di Casatenovo, quindi senza effettuare l’esame da privatisti. Si tratta di un traguardo fondamentale per il territorio lecchese, dal momento che consente di stabilire un ponte tra l’istituto statale e quello regionale, le uniche due scuole alberghiere che in provincia accompagnano gli allievi alla maturità. Questo ponte consentirà inoltre di collegare ancora di più i due istituti nella realizzazione di iniziative che accrescano le competenze degli allievi”.

“Questo accordo - aggiunge il presidente di APAF Nunzio Marcelli - è fondamentale per permettere ai nostri studenti di completare il ciclo di studi e arrivare al diploma di maturità. All’inizio dell’anno scolastico i docenti delle due scuole si sono confrontati sui programmi e sulle attività che hanno poi coinvolto gli studenti in un percorso di crescita condivisa, con l’obiettivo di migliorare le competenze operative, le conoscenze teoriche e la metodologia di studio per affrontare con successo l’Esame di Stato. Durante l’incontro con il Consigliere provinciale Maldini e il dirigente Panzeri abbiamo augurato ai nostri studenti un caloroso ‘in bocca al lupo’ per l'impegnativo passaggio della maturità che dovranno affrontare nei prossimi giorni”.