20160603

La magia del colore di Alex Fumagalli a Tourrettes e Cherasco


di Silvano Valentini
Impegni importanti in questi tempi per il noto e apprezzato pittore di Santa Maria Hoè Alex Fumagalli, esponente di spicco della “Bottega dell’Arte” di Missaglia, oltre alla sua partecipazione alle numerose manifestazioni che lo stesso gruppo brianzolo ha in programma nel corso dell’anno, dall’esposizione di Lomagna a giugno a quella di Villa Filippini di Besana in Brianza
nel mese di settembre, con la presenza di molte opere di artisti russi e la concomitante cerimonia di consegna dei “Premi Arcobaleno” 2016, dalla collettiva della “Bottega dell’Arte” ad Alserio (Como) nel mese di ottobre alla mostra-concorso per le scuole ai Vivai Ikebana di Missaglia a dicembre.

Alex Fumagalli si recherà infatti dal 6 al 12 giugno nella splendida località turistica Tourrettes nel Var francese per l’evento artistico “Porte dipinte”, come avvenuto per lui negli anni scorsi a Valloria di Prelà in Liguria, in provincia di Imperia, mentre dal 9 al 31 luglio esporrà a Cherasco in Piemonte, in provincia di Cuneo, nella chiesa di San Gregorio per la sua mostra personale dal titolo “La magia del colore”, con orari di apertura al pubblico, il sabato e la domenica, dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,00.
Nell’arte di Alex Fumagalli è tipica nella sua originalità la spasmodica ricerca cromatica in una personalissima ricomposizione della realtà con frequenti e significativi lampi di luce, in un gradevole connubio tra la figurazione delle origini e la più intensa concettualità di oggi.