20160616

Lecco capitale europea del canto giovanile. Dal 5 al 10 Luglio corali da 8 nazioni.



di Gianni Riva
LECCO- “EUROPA GIOVANI E CANTO" Per una settimana la città diventa capitale europea deI canto corale giovanile nel festival europeo dei cori giovanili “Giuseppe Zelioli”. Rassegna organizzata dall'Associazione Harmonia Gentium che quest'anno raggiunge i 30 anni di attività.
Creatura questa voluta dalle sue origini dal lecchese Raffaele Colombo.  Il Festival invece compie 12 anni . Dal 5 al 10  luglio prossimi  Lecco e in cinque Province del vicino territorio ritorna l’entusiasmo di formazioni che fanno della musica uno strumento per sentirsi uniti, per passare il tempo insieme e per vivere l’emozione di intonare capolavori straordinari. I cori, proverranno. come sempre, da tutta Europa, nell'arrichire la manifestazione di un ulteriore valore: quello del dialogo. La giuria del Festival ha selezionato, attraverso il lavoro dei mesi scorsi, 10 formazioni,. L’iniziativa, che ricorda la figura di Giuseppe Zelioli (didatta, organista e compositore di molte pagine sacre morto a Lecco nel 1949), è anche una sorta di laboratorio espressivo, come sottolineato dagli organizzatori. I partecipanti provengono da 8 nazioni europee A rappresentare l'Italia il ritorno nel festival del coro giovanile San Pietro al Monte di Civate diretto dal maestro Cornelia Dell'Oro.
Per l'intero festival  il pubblico applaudirà le esibizioni dei concerti distribuiti sul territorio ed altri momenti musicali festosi. Domenica 10 luglio alle ore 11 alla chisaura del festival si svolgerà presso la Basilica di San Nicolò la santa Messa solenne che sarà ripresa in diretta da RaiUno. "Questa iniziativa che si ripete ogni due anni - spiega il direttore artistico del fesrtival maestro Pierangelo Pelucchi . non è un concorso dove viene proclamato il coro migliore ma è una vera festa dove tutti partecipano con gioia regalandoci emozioni". Ieri mattina il fesrtival + stato presentato a Palazzo Bocvara con la presenza del Sindaco Virginio Brivio e gli assessori Piazza, Bonacina e Rizzolino. Il festival gode del patrocinio Del Consiglio dei Ministri, Regione Lonardia, del Pontificio Consiglio della Cultura, Comune, Provincia  e Fondazione della Provincia di Lecco con sponsor la Deutsche Bank. "Dalla nostra Lecco si alzerà un grande canto che come spirito è quello di contribuire ad una Europa sempre più unita": ha detto in chiusura il Prevosto  di San Nicolò Monsignor Franco Cecchin.