20160621

LEGGERMENTE AI RESINELLI, BILANCIO POSITIVO PER LA SECONDA EDIZIONE

“Leggere è il cibo per la mente” si è chiusa ieri con la cena letteraria


Bilancio ampiamente positivo per la seconda edizione di “Leggere è il cibo per la mente”, evento organizzato da Assocultura Confcommercio Lecco, in collaborazione con Immagimondo e Teka Edizioni e con il contributo del Fondo di Garanzia di Confcommercio Lecco. L’appuntamento si è tenuto ai Piani Resinelli sabato 18 e domenica 19 ai Piani Resinelli. Nonostante le condizioni meteo non particolarmente favorevoli di sabato, il ricco programma è stato rispettato: tante le persone che hanno partecipato a uno o più momenti.

“Siamo estremamente soddisfatti della due giorni ai Resinelli – sottolinea il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati – Per l’associazione la promozione del territorio in chiave turistica è fondamentale, come ha ribadito in diversi interventi fatti nel week-end il mio predecessore Peppino Ciresa: crediamo che si possa fare ancora di più per mettere in evidenza realtà come i Piani Resinelli, che offrono tantissimo in termini di proposte per i visitatori di ogni età e provenienza”.
La due giorni è stata aperta la mattina di sabato 19 dalla inaugurazione della Casa Museo Villa Gerosa al Parco Valentino. Dal primo momento istituzionale è stato un susseguirsi di incontri letterari nei rifugi, escursioni, attività e degustazioni gastronomiche. Tra i diversi appuntamenti da segnalare sicuramente la presentazione della smart guide dei Piani Resinelli “Di verde e di blu. AI piedi della Grignetta”, curata da Alberto Benini con Teka Edizioni svoltasi domenica mattina presso il Centro Servizi Piero e Marco Della Santa. Alla presentazione sono intervenuti tra gli altri il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati, il past president Peppino Ciresa, il presidente del Fondo di Garanzia di Confcommercio Lecco, Luigi Buzzi. Quindi è toccato ad Alberto Benini e Mariangela Tentori (Teka Edizioni) illustrare la guida, uno strumento agile e immediato che mette in mostra le diverse opportunità offerte dai Resinelli. Al termine hanno portato il loro saluto anche Silvia Tantardini, coordinatrice del Festival Immagimondo, e l’ex presidente della Comunità Montana, Cesare Perego. Per finire ai presenti è stata offerta una degustazione di prodotti tipici preparata dal Consorzio Terrealte.
A chiudere il programma di “Leggermente ai Resinelli”  è stata la cena letteraria ideata da Teka Edizioni e proposta domenica sera al Ristorante 21.84: il menu proposto da Dado chef è stato accompagnato da tre brani de “I Promessi Sposi”  letti da Gianfranco Scotti (Gruppo Lettura Manzoni). La cena è stata introdotta dalle parole di saluto e di ringraziamento dell’ex presidente Peppino Ciresa; durante la serata sono intervenuti anche Gianluigi Daccò, ex direttore dei Musei Civici di Lecco, e Silvia Tantardini, coordinatrice del Festival Immagimondo.