20160619

Magia della porta dipinta da Alex Fumagalli a Tourrettes in Francia


di Silvano Valentini
Tanti elogi da parte dei cittadini e delle autorità, tra le quali anche le maire (il sindaco) Camille Bouge, un articolo a lui dedicato da un importante giornale del territorio, le Var-Matin, e tanta soddisfazione per un evento piacevole nella sua realizzazione, per di più in un luogo particolarmente incantevole, e per un’opera d’arte che rimarrà nel tempo a testimoniare la bravura di un artista italiano.

Stiamo parlando di Alex Fumagalli, pittore brianzolo di Santa Maria Hoè ed esponente di rilievo della “Bottega dell’Arte” di Missaglia, il quale dall’8 al 15 giugno si è recato a Tourrettes nel Var francese (nelle foto alcune vedute), su invito della locale Association Tourrettes Héritage Culture et Patrimonie A.T.H., presieduta da Monsieur Gérard Saccoccini (a destra nella foto con l’artista), per dipingere una porta, come gli è capitato di fare negli anni scorsi con grande successo anche in Italia, per la precisione a Valloria di Prelà in Liguria.

“Sono felicissimo di questo evento e soddisfatto del mio lavoro - ha subito affermato l’artista una volta tornato in patria - sia per l’ospitalità ricevuta e sia per le nuove conoscenze e amicizie con le autorità e gli artisti francesi, con i quali ho parlato anche della Bottega dell’Arte, mettendo in evidenza la nostra nuova e bella maglietta con il logo dell’associazione”.
Autorità e artisti francesi che hanno apprezzato molto il lavoro luminoso e pulito realizzato sulla porta, dove il pittore ha voluto creare un connubio di colori e di emozioni tra cielo, mare e terra, intitolando per questo motivo la sua opere “Une magie d’émotions” (Una magia di emozioni).

Nel frattempo Alex Fumagalli ha vinto il terzo premio del concorso “Liberetà” dello SPI CGIL di Lecco, con due opere che verranno inviate nel mese di settembre a Cattolica per partecipare alle fasi finali del concorso nazionale.