20160629

PREMIO INTERNAZIONALE DI LETTERATURA CITTÀ DI COMO: I FINALISTI DELLA TERZA EDIZIONE


Si terrà sabato 2 luglio alle 16 a Villa Olmo la cerimonia di premiazione della terza edizione del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como, a cui hanno presto parte più di 1750 autori provenienti da tutta Italia e dall’Europa e numerose case editrici di importanza nazionale, da Mondadori a Einaudi, superando così il primato delle scorse edizioni.


«Siamo soddisfatti per il riscontro del Premio Città di Como – commenta Giorgio Albonico, ideatore e organizzatore della manifestazione – che sta crescendo negli anni, edizione dopo edizione, a dimostrazione di come il Premio stia diventando un punto di riferimento in campo culturale e nazionale. Il Premio infatti dà voce agli scrittori, promuove la cultura e soprattutto sviluppa il turismo culturale nella nostra città avvalendosi di una giuria prestigiosa, del magnifico sfondo di Como e di chiarezza di idee».

Anche quest’anno il Premio Città di Como offrirà un riconoscimento speciale a una personalità che si è particolarmente distinta per la diffusione della cultura italiana negli ultimi due anni: la scelta è caduta sullo scrittore e scienziato Edoardo Boncinelli.

I FINALISTI
Finalisti della sezione “Poesia edita” sono Lorenzo Babini con “Santa ricchezza”, Alessandro Ceni con “Combattimento ininterrotto”, Mariangela Gualtieri con “Le giovani parole” e Luca Lanfredi con “Il tempo che si forma”. Per la “Poesia inedita” sono stati selezionati Damiano Scaramella con “Utero bianco”, Ivana Tanzi con “Autoritratto allo specchio” e Novella Torre con “Raccolta di poesie inedite” mentre per la “Videopoesia” Barbara Bernardi con “Kairos”.

Per la sezione “Narrativa” finalisti sono Mario Garofalo con “Alla fine di ogni cosa”, Michele Mauri con “Salaì, l’altra metà di Leonardo”, Lorenzo Marone con “La tristezza ha il sonno leggero”, Valentina Montaldi con “La randagia” e Pierluigi Panza con “L’inventore della dimenticanza”.
La sezione “Saggistica” vede invece tra i finalisti Vincenzo Barone con “Albert Einstein. Il costruttore di universi”, Chiara Bellini con “Nel paese delle nevi”, Andrea Frova e Mariapiera Marenzana con “Newton&co. Geni bastardi” e Serena Uccello con “Generazione Rosarno”.

Per la sezione “Racconti” sono stati nominati Laura Basilico con “Un manoscritto da non sprecare”, Bruna Franceschini con “Cattivi pensieri” e Rosanna Pirovano     con “Sono nata in un cortile”.
Tra i giovani, i finalisti della sezione “Under 30” sono Camilla Ambrosoli con “Con le mani e con il cuore. Antichi mestieri del lago di Como”, Silvia Montemurro         con “Cercami nel vento” e Giancarlo Picci con “Le figlie dello speziale”.

Infine, per la sezione fotografica “Quando l’immagine racconta ed emoziona”, sono stati selezionati Tomaso Corengia con “   Invecchiare insieme”, Daniela Lupi e Francesco Ruffoni con “