20160618

Wikimania a Esino. “Orgogliosi di ospitare un evento di caratura mondiale”

“Esino Lario è il comune che ospiterà la dodicesima edizione di questa iniziativa. Un evento che ci rende particolarmente orgogliosi come Regione Lombardia perché è un evento di caratura mondiale". Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza Daniele Nava, con deleghe a riforme istituzionali, enti locali, sedi territoriali e programmazione, aprendo la conferenza stampa di presentazione di “Wikimania 2016”, il raduno mondiale dei volontari di Wikipedia in programma a Esino Lario dal 21 al 28 giugno. 

FOCUS MONDIALE - “Pensare che una manifestazione di questo genere avrà luogo in un piccolo paese di montagna - ha proseguito Nava - rappresenta una grande chance per la Lombardia perché attira l'attenzione mondiale sui territori montani della nostra regione, che sono moltissimi, ma che spesso vivono in condizioni disagiate a causa di collegamenti spesso difficoltosi”. 
ESINO COME WASHINGTON - “Un significato ancora maggiore - ha fatto presente il sottosegretario - se si considera che gli altri concorrenti per ospitare la dodicesima edizione di Wikimania non erano paesini, ma capitali mondiali come Manila, e che le altre edizioni si sono tenute in metropoli come Washington e Città del Messico”.
L'IMPEGNO DI REGIONE LOMBARDIA - “Dopo il sopralluogo a Esino Lario col presidente Maroni per conoscere le caratteristiche del territorio – ha spiegato Nava - Regione Lombardia ha deciso di contribuire a questa manifestazione, investendo su una delle questioni più sentite dal territorio: la Strada provinciale 65, che rappresenta l'unico collegamento tra Esino e il resto del mondo, destinando 300mila euro alla sua riqualificazione". 
I LUOGHI SU CUI ABBIAMO INVESTITO - “Inoltre - ha ricordato Nava - dal momento che l’evento si articola in varie iniziative che si svolgono in luoghi diversi, su decisione del presidente Maroni sono stati messi a disposizione da Regione Lombardia altri 200mila euro per interventi che hanno interessato il Palazzetto dello Sport e la Sala polifunzionale ex cinema, dove i rappresentanti di Wikimania avranno le loro postazioni”. 
BANDA LARGA E ULTRA LARGA - “A questo proposito – ha sottolineato il sottosegretario - è utile ricordare che la diffusione della banda larga in Lombardia ha toccato il 99,6 per cento del territorio, e che sono stati stanziati centinaia di milioni di euro per l'introduzione della banda larga e ultra larga e per l'infrastrutturazione digitale”. 
I NUMERI UNO - “La Lombardia è sicuramente all'avanguardia per quanto concerne le piattaforme open data – ha chiosato Nava - è la seconda in Italia, e questo è un altro elemento di primaria importanza". Sempre a proposito dei primati lombardi, Nava ha ricordato che la Lombardia è la prima regione italiana per investimenti in ricerca e sviluppo, la prima per indice di propensione all'innovazione delle PMI e detiene da sola il 28 per cento del totale nazionale per numero di brevetti (200 mila in 10 anni)”.

“E' chiaro che avere un evento del genere nelle nostra regione è qualcosa di straordinario - ha concluso Nava - in un piccolo paese ancora di più. Vi saranno circa mille volontari che giornalmente aggiornano e costruiscono Wikipedia, uno dei fenomeni web culturali più famosi del mondo, che ha rivoluzionato il mondo della conoscenza e il modo di approcciarsi ad essa”.