20160712

AL VIA IL CORSO “Foundations of quantum theory”



Si sta tenendo dall’8 luglio a Varenna, presso la Villa Monastero, il corso “Foundation of quantum theory” della prestigiosa Scuola Internazionale di Fisica “Enrico Fermi” della Società Italiana di Fisica.
Il Corso è sponsorizzato dalla Camera di Commercio di Lecco, da Univerlecco, dall’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), dal Centro Fermi (Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi") e dalla Wilhelm und Else Heraeus Foundation.

Promossa dai professori Ernst M. Rasel dell’Università di Hannover e Wolfgang P. Schleich dell’Università di Ulm la Scuola è finalizzata alla formazione delle prossime generazioni di scienziati presentando agli studenti i più recenti sviluppi nel campo della Teoria Quantistica.
La Teoria Quantistica è, insieme alla Relatività Generale di Einstein, la più importante teoria fisica, con applicazioni in tutto il dominio del mondo fisico nonché alla tecnologia, in particolare comunicazioni e informatica. Recentemente si è capito che la teoria quantistica è a tutti gli effetti una teoria dell’informazione, e che può essere derivata da sei semplici principi generali di natura informatica. Questo apre nuovi orizzonti alla comprensione concettuale dei fenomeni fisici, che possono essere reinterpretati in termini dei sei principi.
Il nuovo paradigma emergente è quello di un universo costituito da un grande computer quantistico. Aggiungendo alcuni principi, che si possono tutti sintetizzare nell’unico principio di "semplicità dell’algoritmo che descrive la legge fisica", è possibile anche derivare la fisica delle particelle, senza dover utilizzare concetti meccanici e neppure la teoria della relatività.
Al momento è stata derivata la teoria dei campi non interagente-ovvero le particelle di Weyl, Dirac e Maxwell (i fotoni). Il paradigma informazionale, preconizzato da John Archibald Wheeler e dal suo grande allievo Richard Feynman offre la prima opportunità di assiomatizzare la teoria dei campi in termini puramente matematici, fondando la fisica su una costruzione logicamente coerente.
Questo potrebbe risolvere il grande problema del contrasto logico fra le due grandi teorie—la teoria quantistica e quella della relatività generale—e aprire una strada alternativa alla teoria quantistica della gravità.
La sede di Varenna nella storica Villa Monastero permette un perfetto clima di studio e concentrazione, ma anche la possibilità di svago e familiarizzazione tra studenti e docenti approfittando del lago di Como e delle sue risorse.
Settanta tra dottorandi, post-doc e ricercatori provenienti da tutto il mondo seguiranno le lezioni di esperti di elevatissimo prestigio internazionale che illustreranno gli ultimi risultati scientifici in questo campo della fisica.