20160709

Grande successo del workshop organizzato dall’Api di Lecco


Dopo l’incontro teorico e informativo del 23 giugno scorso, all’Api di Lecco si è tenuto il secondo appuntamento del progetto formativo riguardante la nuova versione dello standard internazionale per la gestione ambientale Iso 14001.
 
“In Api abbiamo sempre avuto particolare attenzione nel fornire una formazione che fosse il più possibile completa e a tutto tondo – ha dichiarato Silvia Negri, Responsabile dell’Area Ambiente e Sicurezza dell’Associazione delle Piccole e Medie Industrie lecchesi. “Questa la ragione per cui in questa seconda occasione abbiamo voluto che gli imprenditori potessero apprendere e provare a mettere in atto i passaggi necessari per dare il via al processo di revisione dello standard di gestione ambientale nella propria azienda: è proprio questo, infatti, l’aspetto più delicato e importante”.

Il docente Vittorio Campione, professionista del settore qualità, ambiente e sicurezza, nonché socio fondatore dello Studio Ares di Lecco e Bergamo, ha quindi impostato il corso come esercitazione operativa di analisi degli impatti ambientali, sottoponendo alla classe il caso, inventato ad hoc, di un’azienda da convertire al nuovo standard. I partecipanti, dopo essere stati suddivisi in gruppi, si sono quindi paragonati nel cercare la strategia più efficace, ma anche meno dispendiosa, per raggiungere lo scopo prefissato, confrontandosi costantemente con il parere dell’esperto.


Tra di essi, oltre a consulenti e liberi professionisti, erano presenti numerosi responsabili del settore qualità, ambiente e sicurezza di aziende attive in ambiti diversi, a conferma dell’attualità del tema proposto sia per quegli imprenditori che danno importanza al proprio impatto sull’ambiente, ma anche per quelli che si impegnano per rimanere competitivi in un mercato sempre più esigente.