20160810

Il Comandante Antonio Barbato a Lecco: la traccialità delle targhe, un progetto eccellente



Il Comandante  il Comandante della Polizia Locale di Milano Antonio Barbato ha visitato il comando della polizia locale del capoluogo ed ha rimarcato l’importanza della capacità avuta da una realtà come quella di Lecco di attuare un’esperienza innovativa e di mettere in comune le conoscenze maturate. Si tratta, ha ribadito il Comandante, di una capacità non comune in grado di superare campanilismi e gelosie in favore di una condivisione che sul fronte della sicurezza fa la differenza.



La visita del Comandante Barbato e del responsabile della Centrale Operativa del Comune di MilanoMaurizio Penatti è iniziata con un incontro informale con il comandante della Polizia Locale del Comune di Lecco Franco Morizio e con il Vicesindaco, assessore alla Polizia Locale del Comune di Lecco, Francesca Bonacina. Il momento di confronto preliminare è servito a condividere riflessioni sulle preoccupazioni che riguardano e interessano entrambi i comandi, sulle forze in campo e sulle strategia per contrastare le nuove criminalità, anche di matrice terroristica, sull’importanza della formazione, anche in relazione alla falsificazione dei documenti, sulla polizia scientifica e sulla necessità di fare rete e potenziare la collaborazione.


Dopo un'approfondita visita alla centrale operativa, dove il responsabile Penatti ha avuto modo di approfondire le modalità di funzionamento del sistema e alcuni suoi aspetti operativi, anche in funzione delle esigenze del Comune di Milano, la visita del Comandante della PL di Milano è terminata con un momento dedicato agli operatori della stampa locale al quale hanno preso parte e parola anche Maurizio Penatti, il Vicesindaco Bonacina e il Comandante Morizio.


Nelle immagini la visita di oggi, che ha riservato anche un momento di saluto al Sindaco di Lecco,Virginio Brivio, che si è confrontato con il Comandante sulla bontà del sistema di tracciabilità delle targhe, fortemente voluto dall’amministrazione comunale lecchese e realizzato mediante la fondamentale cabina di regia della Prefettura di Lecco.