20160808

Inaugurati “I Colori dell’Anima” di Angela Marabese a Valtorta



di Silvano Valentini
Inaugurata sabato 6 agosto la mostra personale “I Colori dell’Anima” di Angela Marabese a Valtorta (Bergamo), alla presenza del sindaco del paese Piero Busi, del padre Lugi Marabese, organizzatore dell’esposizione, del marito Fabrizio Mancuso con la figlia Karol, delle sorelle della pittrice Simona e Roberta, dell’operatore TV Manrico Casali e del pubblico,
fra cui una rappresentanza della “Bottega dell’Arte” di Missaglia, presso cui l’artista insegna pittura, con il direttore artistico Gerry Scaccabarozzi, il segretario-tesoriere Paolo Giudici, i maestri di pittura Vincenzo Gramignano e Olena Khudoley, gli associati Mariarosa Carbone, Alba Faltoni, Franco Fasoli, Aurora Iogà, Aska Mendys, Adriano Panzeri, Claudia Rocca e il presidente onorario (Silvano Valentini) presentatore della manifestazione (a destra nella foto con il microfono, accanto all’artista, al sindaco Busi e al pittore Gerry).
Pezzi forti della mostra, preceduta da un concerto di musica classica del Gruppo Ottoni del Conservatorio “Gaetano Donizetti” di Bergamo, sono il polimaterico e monocromatico “Suonatore di violino”, di grande suggestione emotiva, “Aspettando Ludovico”, una donna di moderna concezione compositiva evocatrice della recente nascita del nipotino Ludovico, figlio del fratello di Angela, Marco, oltre a gradevoli paesaggi, composizioni floreali e nature morte a spatola di notevole impatto spettacolare e alcune raffinate opere informali.
Della pittura di Angela Marabese, diplomata all’Accademia di Brera a Milano e residente a Costa Masnaga, la critica sottolinea l’espressività, allo stesso tempo solare e intensamente impegnativa, e la completezza artistica, fatta di padronanza tecnica, bellezza estetica e forte comunicativa umana.
La mostra nel Palazzo Comunale in Via Roma 5, promossa dall’Ecomuseo di Valtorta e patrocinata dal Comune, sarà aperta fino al 20 agosto, a ingresso libero, dalle ore 16,00 alle 18,30 nei giorni feriali e dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,30 al sabato e festivi.