20160831

Vigili: Ernesto Balossi va in pensione dopo 43 anni di lavoro compresi 35 nel corpo della Polizia Locale.



di Gianni Riva
LECCO - Grande festa al comando della Polizia Locale per un agente che lascia l'importante servizio dopo la meritata pensione, come del resto accade  per tutti i lavoratori  al raggiungimento dei requisiti richiesti normativi. Dopo 43 anni di lavoro compresi  39 spesi nel Comune di Lecco di  cui 35 da agente della Polizia Locale a 57 annui di età Ernesto Balossi dal  prossimo 1 settembre raggiunge il momento della meritata pensione. .Nella sala brefing del comando della Polizia Locale i colleghi  hanno organizzato una festa per salutare il congedo dal servizio di una delle figure storiche, Ernesto era entrato nella Polizia municipale 35 anni fa conoscendo il compianto comandante Sebastiano Masia. Nel suo percorso di lavoro nel comando di piazza Sassi ha avuto modo di conosccere ben 7 comandanti che hanno diretto il corpo come  l'attuale Franco Morizio. Balossi ha conquistato la stima dei cittadini e la considerazione delle persone che si occupavano della macchina amministrativa. Ha visto il susseguirsi vari sindaci , fino all'attuale primo cittadino Virginio Brivio.Ernesto Balossi connenta; " Ho trascorso anni importanti. Ringrazio tutte le persone con le quali ho avuto rapporti e confronti personali". Nella festa d'addio dal corpo della Polizia Locale oltre a dolci e spumante per il neo-pensionato non è mancata l'emozione nel lasciare divisa e paletta di servizio. Ora in pensione cosa farà? Balossi rispomde: ". "Cosa farò la mattina del 1 settembre?. Una cosa è certa non timbrerò più il cartellino e sarò ancora più vicino a mia moglie Cinzia e ai due figli e poi camminate in montagna, l'orto di casa....."