20160919

“Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno” 2016 della “Bottega dell’Arte”



di Silvano Valentini
Successo organizzativo e di pubblico per la diciottesima edizione del “Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno” 2016 della “Bottega dell’Arte” di Missaglia a Villa Filippini di Besana in Brianza (MB), presenti, tra gli altri, il vicesindaco e assessore alla Cultura di Besana, che ha patrocinato l’evento, Luciano Beretta, il presidente della Pro Loco Angelo Viganò, il figlio adottivo di Aligi Sassu Carlos Julio Suarez Sassu con il presidente degli “Amici di Aligi Sassu” Rodolfo Massey, il presidente del Coro Brianza di Missaglia Mario Scaccabarozzi, la presidente del Gruppo Artistico Desiano Alda Pitzalis, la critica d’arte milanese Anna Bonanni e il noto fotografo e operatore TV Manrico Casali.

I riconoscimenti internazionali sono stati consegnati quest’anno dai dirigenti della “Bottega dell’Arte” Marco Busoni, Gerry Scaccabarozzi e Silvano Valentini al Centro Programmi Umanitari di San Pietroburgo, nelle persone del direttore generale Vitalii Vasilev e della coordinatrice Irina Dashevskaia, all’Associazione Musicale Santa Cecilia di Besana, con presidente Angelo Motta e che si è esibita con la banda nel suo repertorio, la Fondazione Piero e Lucille Corti, con presidente Dominique Corti, che si occupa di un importante ospedale in Uganda, e l’artista Sergio Sironi, che ha regalato al numeroso pubblico presente alcuni sketch comici, oltre a una targa allo stesso Silvano Valentini soprattutto per la sua opera critica e giornalistica.

La manifestazione, seguita e ripresa da numerose testate giornalistiche, locali e non, e da varie emittenti televisive, si è inerita in una grande esposizione d’arte a Villa Filippini, aperta fino a domenica 25 settembre dalle ore 10,00 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 18,00 il sabato e i giorni festivi e dalle ore 15,00 alle 18,00 nei giorni feriali, con 50 opere di pittura e in ceramica degli artisti della “Bottega dell’Arte” e altrettanti dipinti di nove importanti pittori di San Pietroburgo, città dove si recherà il prossimo anno dal 29 giugno al 3 luglio 2017, su invito dei colleghi russi, la stessa “Bottega dell’Arte”.