20160909

Etichettatura, gli artigiani alimentari si aggiornano

Seminario tecnico gratuito il 19 settembre in Confartigianato  Lecco

Con il regolamento UE 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, è stato operato un complesso riassetto della normativa in materia, consolidando in un unico testo le precedenti norme di carattere generale sull’etichettatura, sulla pubblicità, sull’indicazione degli allergeni e la dichiarazione nutrizionale.

In particolare, la parte riguardante le disposizioni sull’etichettatura nutrizionale entrerà in vigore a breve, precisamente dal prossimo 13 dicembre, coinvolgendo gli operatori del settore alimentare in tutte le fasi della catena alimentare e per tutti gli alimenti destinati al consumatore finale. 
“Il principio essenziale – spiega Luca Butti, presidente della categoria Alimentaristi - è che né l’etichettatura, né la presentazione degli alimenti, né la pubblicità deve indurre il consumatore in errore sulle caratteristiche, le proprietà o gli effetti dei prodotti. Le informazioni devono essere precise, chiare e facilmente comprensibili per il consumatore”.
Per chiarire alle piccole imprese artigiane come comportarsi per essere in regola e non correre il pericolo di incorrere in sanzioni, Confartigianato Imprese Lecco ha organizzato un incontro gratuito aperto anche ai non associati, in collaborazione con la società “Economie Ambientali”. Appuntamento lunedì 19 settembre alle 19.30 nella sede Confartigianato in via Galilei 1 a Lecco. Si prega di segnalare la presenza all’ufficio Categorie, tel. 0341.250.200.