20160911

UN CONCERTO DI MUSICA RINASCIMENTALE A VILLA GOMES


Gianni Riva
LECCO - Le Chant des Oiseaux del musicista del 1600 Clément Janequin ha 
concluso il concerto di musica rinascimentale nella splendida villa Gomes che 
accoglie la scuola di musica.

Un buon pubblico ha partecipato alla conclusione 
delle iniziative estive promosse quest’anno dal Civico Istituto Musicale “G. 
Zelioli” di Lecco e dalla Fondazione “L. Clerici”. Iniziative che hanno 
coinvolto spettatori che amano la musica con la M maiuscola.
Un concerto che ha appassionato gli spettatori in uno dei generi poetici e 
musicali più coinvolgenti del periodo che si colloca fra Quattro e Cinquecento: 
la chanson francese, un tesoro di scoppiettante umorismo alternato a momenti 
sentimentali, vivacità melodica, ritmi trascinanti, sovrapposizioni sonore già 
“moderne”.
Allo studio di questo repertorio si sono dedicati oltre venti partecipanti, 
cantanti e strumentisti, del corso Scintille di musica antica organizzato dalle 
associazioni Musicaround e L’albero delle note di Genova, sotto la guida di 
Vera Marenco, Marcello Serafini e Antonella Gianese. Musicisti e cantanti  
hanno presentato una scelta di brani estratti dalle opere dei francesi Gilles 
Binchois e Clément Janequin. "Una musica seducente e di grande piacevolezza - 
spiega il musicologo lecchese Angelo Rusconi - che gli artisti hanno preparato 
in soli 4 giorni ospitati nella quiete dell'Abbazia di Piona. Un repertorio che 
ha mostrato il livello della qualità e professionalità del gruppo". Rusconi al 
termine del concerto ha dato appuntamento agli amanti del canto corale al 
prossimo 18 settembre a Civate,. Nella chiesa ddei santi Vito e Modesto con 
inizio alle 15 verranno eseguiti vespri solenni gregoriani,