20161018

AL CFPA DI CASARGO SCAMBIO FORMATIVO CON LA SCUOLA FRANCESE DI VILLEPINTE

Dal 10 al 14 ottobre il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo ha ospitato il CEFAA, scuola per apprendisti di Villepinte, un Comune nell’area metropolitana di Parigi.


Gli allievi della classe 5 e i docenti tutor della scuola francese hanno avuto l’opportunità di partecipare a lezioni tecnico-pratiche di cucina, pasticceria e sala bar e di visitare prestigiosi alberghi e aziende del settore food del territorio valsassinese.


Oltre 200 persone hanno partecipato alla cena con gli ospiti francesi, aperta anche ai genitori degli alunni delle classi quinta A e B e prima A del CFPA di Casargo, alla presenza del Prefetto di Lecco Liliana Baccari, del presidente di APAF Nunzio Marcelli, dei componenti del Cda Pina Scarpa e Diego Combi, del direttore Marco Cimino.

“Molta emozione da parte dei primini al loro esordio davanti ai genitori e agli ospiti - commenta il presidente di APAF Nunzio Marcelli - Come sempre docenti e allievi hanno svolto un ottimo lavoro, molto apprezzato dagli ospiti francesi e sottolineato da uno scrosciante applauso finale alla brigata di sala, cucina e pasticceria. Agli amici francesi abbiamo consegnato una targa per suggellare il nostro accordo di partenariato, con un caloroso saluto da parte dei presenti e del Prefetto di Lecco”.

“Questi scambi formativi - sottolinea il direttore di APAF Marco Cimino - hanno l’obiettivo di allargare gli orizzonti degli studenti, migliorando la loro capacità di esprimersi in lingua straniera e accrescendo la loro cultura enogastronomica italiana ed europea”.

Il menu della serata: antipasto di mare e monti, millefoglie di semola vegetariana in salsa tricolore, cornucopia di spigola in rete di sfogli con mousse ai crostacei e vellutata di patate al profumo di zafferano, torta tiramisù, acqua minerale, Pinot grigio, Barbera Oltrepò pavese.

Nel corso della serata la pedagogista Pasini e lo psicologo Silvano Sala hanno presentato una delle novità del nuovo anno scolastico, l’attivazione dello Sportello CIC (Centro Informazione Consulenza): un servizio di ascolto, supporto e consulenza voluto fortemente dal Consiglio di Amministrazione, che ha subito trovato un’elevata adesione tra gli alunni e i genitori (92% in classe prima, 82% nelle altre classi).

Infine, il titolare dell’azienda agricola Il fiore della Valsassina ha illustrato ai presenti le opportunità didattiche, gastronomiche e salutari riscontrabili con la realizzazione del progetto in fase di definizione per la costruzione e gestione all'interno della proprietà del CFPA di un orto con erbe officinali di montagna e alcuni prodotti stagionali.