20161019

Altro impegno importante per la giovane talento cantante lirica Dayana Bovolo. Sabato 22 ottobre a Brugherio

di Gianni Riva
LECCO - Per la giovane cantante lirica Dayana Bovolo un altro concerto nella provincia milanese. Nel concerto di musica sacra in programma a Brugherio sabato 22 ottobre  alle 21 nella Chiesa San Bartolomeo c'è un tocco lecchese grazie alla contralto  Dayana Bovolo.
"GLORIA. Lentezza e Velocità nella Musica Sacra" è un coinvolgente concerto che vede la collaborazione del Coro San Bartolomeo di Brugherio, del Coro Polifonico Valpadana di Inzago, dell'orchestra Carish di Milano, dell'organista Fabio Mancini, del soprano Gabriella Rodriguez e appunto con  l'untervento del  contralto lecchese Dayana Bovolo.Organizzato con il patrocinio del Comune di Brugherio, il  concerto propone un raffronto tra la velocità di esecuzione della Missa brevis Sancti Joanni De Deo di Franz Joseph Haydn e la lentezza del Gloria RV 589 di Vivaldi.
 Per la giovane cantante lirica si tratta di un'altra performance dopo un altro concerto presso la Chiesa Santa Maria Assunta ad Inzago .Una voce quella della lecchese  che prima viene dal suo cuore e poi dando emozioni a chi l'ascolta. Questo fa parte alla cantante lirica di Lecco; un talento. Una musica espressiva come il canto che la giovane lecchese ha scoperto da poco apprezzandola. Nata sotto il segno dell'acquario la Bovolo sta bruciando le tappe .I genitori dell'artista lecchese  sono felici perchè lei è già sul trampolino di lancio in un ambito difficile come è la lirica che ha bisogno di tanto studio e abmnegazione. Ma alla Bovolo non mancano.La voce è un dono meraviglioso che Dio gli ha fatto ed è appropriatamente definita uno strumento musicale. Anche se pochi riescono a usare la voce come un cantante lirico, il canto fa parte della vita e per molti cantare è naturale quasi quanto mangiare o dormire.