20161007

Borse di studio per l’anno 2015-2016, il Comune di Mandello ne assegna 24

Il Comune di Mandello bandisce il concorso per il conferimento di 24 borse di studio, ciascuna di 250 euro per un totale di 6.000 euro, agli alunni che hanno frequentato le scuole secondarie di 2° grado statali, o legalmente riconosciute, nell’anno scolastico 2015-2016.

Le “borse” verranno così assegnate: 3 per ciascun anno di frequenza (dalla 1.a alla 5.a classe) sono riservate alle medie migliori di ciascuno degli ordini scolastici (licei, istituti tecnici e istituti professionali) delineati dalla riforma Gelmini, per un totale 15 borse di studio; una per ciascun anno di frequenza (sempre dalla 1.a alla 5.a) è riservata alla prima media esclusa, indipendentemente dall’ordine di scuola frequentato, per un totale di 5 borse di studio; 4 sono riservate a coloro i quali, oltre ad avere la votazione media stabilita dal bando in questione, possono vantare risultati di rilievo in campo sportivo conseguiti nella stagione agonistica 2015-2016 sia in
sport individuale sia di squadra (gare di livello regionale, nazionale, internazionale). In presenza di più domande le borse di studio verranno assegnate a coloro che hanno conseguito il miglior piazzamento.
Se si verificasse l’esigenza di attribuire una borsa di studio a concorrenti con la medesima media scolastica, la stessa sarà assegnata allo studente con reddito Isee familiare inferiore.
Questi i requisiti per essere ammessi al concorso: risiedere a Mandello; aver frequentato per la prima volta la classe per cui si concorre; per il 1°, 2°, 3° e 4° anno aver conseguito, al termine dell’anno scolastico 2015-2016, la promozione alla classe successiva con una votazione media non inferiore a 7,20 senza debiti e aver
effettuato l’iscrizione per l’anno successivo. Il profitto scolastico sarà determinato dalla somma dei singoli voti, compreso quello di condotta, suddiviso per il numero di materie; per il 5° anno avere superato l’esame di Stato con punteggio non inferiore a 70/100; non aver subìto sanzioni disciplinari.
Possono partecipare tutti coloro che hanno conseguito la votazione richiesta a condizione che non abbiano presentato domanda per ottenere la Dote Scuola - Componente merito della Regione Lombardia.

La domanda di partecipazione va presentata all’Ufficio Istruzione del Comune di Mandello, in via Manzoni, 44/3, entro le ore 13 del prossimo 31 ottobre con la seguente documentazione: pagella in fotocopia autenticata o certificazione equipollente; autocertificazione, firmata dal minore e controfirmata dal genitore o tutore, attestante la residenza in Mandello; numero di telefono e indirizzo e-mail; la frequenza, per la prima volta, della classe per cui si concorre e l’iscrizione all’anno successivo (a eccezione di chi ha frequentato il 5° anno); l’assenza di sanzioni disciplinari; il risultato sportivo ottenuto nella stagione agonistica 2015-2016; la non partecipazione all’assegnazione di Dote di merito - Regione Lombardia per l’anno scolastico 2015-2016.