20161016

DALL’IDEA ALL’IMPRESA: I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2016 DEL BANDO “INCUBATORE D’IMPRESA”


Si insedieranno presso l’Incubatore certificato ComoNExT i vincitori dell’edizione 2016 del Bando “Incubatore d’impresa”promosso dalla Camera di Commercio di Como e rivolto ad aspiranti imprenditori e start up per sostenere la creazione e lo sviluppo di iniziative imprenditoriali innovative. 

  
Scopo dell’iniziativa è sostenere la trasformazione di una buona idea in una vera e propria attività imprenditoriale attraverso un percorso assistito di un anno all’interno dell’Incubatore certificato del Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT a Lomazzo, che comprende la condivisione di spazi e risorse, la fruizione di servizi specialistici (supporto a stesura del business plan, aiuto a individuare finanziamenti pubblici o privati per lo sviluppo della start up, formazione e tutoring) e l’accesso a reti di conoscenze. 
 
Le proposte pervenute sono state valutate da una commissione formata da stakeholder del territorio comasco e lombardo: Enrico Lironi (Presidente), Stefano Soliano e Cristina Porta (ComoNExT), Michela Arnaboldi e Raffaello Balocco (Politecnico di Milano), Ivano Soliani (imprenditore), Maurizio Traglio (ComoVenture), Ornella Gambarotto (rappresentante imprenditoria femminile).Cinque le proposte selezionate: si tratta di Bee (dispositivi elettronici per l’apicoltura), Pyco (software gestionali per PMI), Open Terzo Settore (consulenza per il settore non profit), My Wine Tour (mobile app per percorsi enogastronomici), Primus (robotica). 
  
Le proposte sono state selezionate tra 36 candidature: i vincitori si sono distinti per progetti caratterizzati da specifiche caratteristiche di innovatività rispetto a prodotti e servizi già presenti sul mercato e per altrettanti performanti processi produttivi alla base del proprio business. 
  
I vincitori accederanno al percorso assistito all’interno dell’Incubatore di impresa grazie ad un voucher del valore di 18.000 euro messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Como. 
  
Le idee e le start up sono state presentate oggi a ComoNExT da Ambrogio Taborelli, Presidente della Camera di Commercio di Como, da Annarita Polacchini, Presidente del Parco, da Enrico Lironi, Consigliere camerale e Presidente della commissione di valutazione, da Stefano Soliano, Direttore Generale del Parco, e dai titolari delle start up. 
  
«Da diversi anni la Camera di Commercio di Como ha deciso di promuovere lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali innovative»commenta Ambrogio Taborelli, Presidente della Camera di Commercio di Como «L’obiettivo è quello di incanalare e valorizzare il grande dinamismo del territorio fornendo alle nuove start-up strumenti e reti di conoscenze e competenze utili a superare con successo le prime difficoltà.» 
    
“Siamo un punto di riferimento per le idee innovative. ComoNExT è Industria 4.0” 
sottolinea Annarita Polacchini, Presidente di ComoNExT “L’innovation hub può vantare un’indiscutibile risorsa di connettività e di accompagnamento dal reale al digitale grazie alle 107 realtà insediate all’interno del del parco. ComoNExT rappresenta un parco “menti”, una risorsa in termini di knowledge workers (ce ne sono 600) in grado di fornire all’industria quell’accelerata che il Governo, con il piano industria 4.0, ha deciso finalmente di promuovere e finanziare. Ci faremo trovare pronti, tant’è che entro la fine del 2017 sarà completato il terzo lotto che porterà l’intera superficie del Parco (18mila metri quadrati) a essere utilizzata”. 
    
Di seguito le schede delle aziende vincitrici del Bando 2016, che accederanno all'Incubatore presso ComoNExT Parco Scientifico Tecnologico
   
3BEE 
Dispositivo elettronico per il controllo a distanza dello stato di salute delle api ed il monitoraggio degli alveari di Apis Mellifera. L’apicoltore potrà quindi intervenire tempestivamente in caso di anomalie diminuendo così il rischio di eventuali perdite economiche legate alla morte/furto dei propri sciami. Un servizio di trading, inoltre, garantisce la provenienza e la qualità dei prodotti dell’alveare. 
  
PYCO 
Software gestionale in cloud per artigiani e PMI che, grazie ad innovative tecniche di machine learning e intelligenza artificiale, semplifica e automatizza la gestione della propria azienda, integrando funzionalità di gestione dei clienti, agenda elettronica e fatturazione in un’interfaccia grafica in cui l’usabilità e la semplicità vengono messe al primo posto. 
   
OPEN TERZO SETTORE 
Piattaforma digitale multisided e servizi di consulenza per ridurre le asimmetrie informative 
esistenti tra enti non profit italiani e donatori. 
     
MY WINE TOUR 
App mobile che unisce un tour organiser e un navigatore personale, in grado di consigliare le cantine più adatte ed i percorsi enologici personalizzati in base a gusti e preferenze dell’utente. 
    
PRIMUS 
Robot preassemblato a 4 ruote motrici, dotato di elettronica e software interfacciati per consentire alla totalità delle persone di poter utilizzare e far funzionare un robot secondo le proprie necessità e intenzioni in modo autonomo e ad ogni livello di conoscenza.