20161021

“Elephants for Peace” allo SpazioD a Pescarenico di Lecco


di Silvano Valentini
Lo “SpazioD” a Pescarenico di Lecco, gestito dalla nota pittrice e professoressa Daniela Padelli, continua con la sua proficua attività di successo di promozione artistica, culturale e sociale, in questo specifico caso in collaborazione con “il Giglio” di Pescarenico, Centro di incontri, idee e progetti con gli anziani della città di Lecco, e con il polo di Lecco del Politecnico di Milano,
con le quali realtà territoriali  molto note e apprezzate nel lecchese, ha organizzato prossimamente tre giornate dedicate ad “Elephants for Peace”, esattamente nei giorni da venerdì 28 a sabato 29 e a domenica 30 deei questo mese di ottobre.
“Elephants for Peace” è un’organizzazione artistica ONG (Organizzazione Non Governativa), fondata dalla tedesca Rose Marie Gnausch per promuovere a livello mondiale la cultura della pace, che, attraverso il simbolo dell’elefante, si pone l’obiettivo di dare voce alla pace da parte dei bambini, dei giovani, degli adulti e degli anziani, ricorrendo agli strumenti messi a disposizione dall’arte, al di là delle differenze linguistiche, culturali, generazionali, di sesso e di religione.

Venerdì 28 ottobre ci sarà un incontro con i detenuti della Casa circondariale, sabato 29 ottobre un incontro con gli studenti degli istituti Medardo Rosso e Bertacchi, domenica 30 ottobre incontro con Rose Marie Gnaush, come detto fondatrice dell’organizzazione ONG “Elephants for Peace”, e i profughi del Centro di accoglienza, Fondazione Sacra Famiglia di Maggianico.