20161028

Gli over 60 in Canottieri per conoscere il mondo della vela



di Gianni Riva.
LECCO - Over 60 ospiti per un pomeriggio alla Canottieri.
"Lo sport della vela si distingue dagli altri sport velici perché richiede l'uso di imbarcazioni  che devono ricevere la loro propulsione esclusivamente da una o più vele, e devono essere manovrate manualmente da equipaggi composti da una o più persone".  Per gli oltre 100 anziani dell'Associazione Volontari Pensionati Lecchesi, accompagnati dal presidente Marco Sangalli ieri alla Canottieri hanno potuto conosce più da vicino il mondo fantastico della vela. Questo grazie ad un grande evento che si ripete nelle acque del golfo di Lecco come le reagate Interlaghi che per 42 anni si tengono fgrazie alla Canottieri del prsidentte Marco Cariboni. Presenti a parlare di vela Eugenio Mellera Skipper dell'alto lago e Lucano Riva che ora  89enne ha gareggiato in 30 edizioni e genitore di Archimede Stefano esperto nelle regate internazionali ora impregnato a Dubai e residente a Valencia. Il papà Lucano Riva, racconta; "Prima di gareggiare sull'acqua sono stato anche alpinista per 20 anni come Ragno della Grignetta  e poi in Canottieri dal '65 a regatare".
Eugenio Mellera da ex skipper, ha aggiunto. "Io ho iniziato sulle barche copme appassionato e poi per me è diventato un lavoro. Numerose sono state le mie esperienze non solo nelle acque italiane. Uno sport che mi ha riempito la vita e che ormai fa parte di me". All'appuntamento con gli over 60 anche la presenza dell'amministrazione comunale con l'assessore allo sport Gheza. Il giornalista Marco Corti della Provincia di Lecco ha tessuto il pomeriggio con gli ospiti come Alberto Galbani chef della Canottieri. "E' stato un bel pomeriggio ma purtroppo per la mia età non posso più imparare": il commento di nonno Bruno.