20161025

Il Lions Club Valsassina festeggia il 40° Dal 1976 il Lions Club Valsassina al servizio della valle.


Barzio – Festa grande il 20 ottobre scorso, presso l’hotel Vittoria di Barzio per il sodalizio valsassinese, guidato quest’anno da Alfredo Ciresa. Parata di guidoncini alle pareti, stendardi, bandiere e assieme al gonfalone del 40°, anche il gonfalone dei ragazzi del Club Satellite che hanno compiuto il loro primo anno di vita.

Quasi al completo i trentotto soci del Club che vide la luce nel 1976 al Clubino di Cremeno, con il farmacista Giovanni Gerosa come primo presidente. Quattro i soci effettivi rimasti nel club dei ventidue del 1976. Torta finale e nemmeno troppa retorica per ribadire l’importanza e il peso sociale del sodalizio che in quarant’anni, come si evince dal bilancio sociale pubblicato nella speciale brochure, ha erogato in 40 anni quasi 500 mila euro.
Le autorità locali presenti, da Don Lucio, parroco di Barzio al sindaco Andrea Ferrari, al sindaco di Pasturo e vice presidente della Comunità Montana Guido Agostoni, al sindaco di Casargo, referente per il Centro Professionale Alberghiero, nel quale sorgerà durante l’anno un Leo Club. Carlo Massiorni, governatore della circoscrizione pluriprovinciale alta Lombardia (108 Ib1), con il suo staff di vice, segretario e addetto Guerini Rocco ha voluto significare l’importanza del club. Presenti anche altri presidenti, da Assunta Galbiati del Lecco Host (club padrino del Valsassina) agli presidenti delal zona A e altri fino a Morbegno. 
Luigi Carissimi, Mario Antonio Corti, Giovanni Manzoni e Franco Locatelli, soci superstiti dei fondatori dell’ottobre 1976, sono stati premiati con uno speciale riconoscimento, così come i soci che hanno raggiunto i trentacinque, i trenta e i vent’anni di permanenza. Presenti altri ex soci che fanno parte di altri sodalizi o hanno lasciato il club. Anche se si è “Lions per sempre”, come ha sottolineato il presidente Ciresa nel suo discorso. «Lions for ever» è infatti il motto che Ciresa ha scelto per la sua annata, che si preannuncia ricca di impegni e di collaborazioni con gli altri sodalizi del territorio. E’ stato annunciato il “service del 40°” direttamente alla pesidente della Cooperativa Le Grigne di Primaluna, consistente nell’attrezzare ed allestire il nuovo pulmino della cooperativa che accompagna i ragazzi del Centro. 
Parallelamente al quarantesimo compleanno del Lions maggiore, anche il Club Satellite, sorto un anno fa con presidente Patrizia Valsecchi, ha festeggiato il suo primo anno di attività, che ha portato ad iscrivere due nuovi soci ad inizio stagione e altri due nel mese di novembre.

Nelle foto alcuni momenti della serata con il “quartetto” dei fondatori e la torta del 40°