20161009

L'addio al Maestro Francesco Sacchi. Nella chiesetta di Pescarenico i funerali.



di Gianni Riva
LECCO - Questa mattina la chiesa parrocchiale di Pescarenico nella messa festiva delle 8 ci sarà un fedele in meno.  Ieri pomeriggio nella chiesa di San Materno si sono svclte le onoranze funebri del Maestro Francesco Sacchi che si è spento a 79 anni. Diplomato in pianoforte al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e in composizione al conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza, il Maestro Sacchi ha diretto con professionalità e passione il Coro Alpino Lecchese, fin dal 1973, e il coro Nives di Premana, Il musistica per tutta la sua vita ha saputo trasmettere la sua bontà di uomo  a generazioni di persone che amano il canto corale. Con i suoi cori alpini ha raccontato la bellezza dei canti con un linguaggio profondo ma lieve. Il maestro Francesco Sacchi  ha saputo con la propria direzione nel   dare emozioni a chi ascoltava i suoi cori. Le stesse all'uscita del feretro dalla piccola chiesetta del quartiere di manzoniana memoria come Pescarenico, dove era nato.. Si. Emozioni perchè i suoi coristi hanno voluto cantare un brano che è e rimane nel loro repertorio, come "La valle" che il maestro Sacchi ha voluto armonizzare riprendendo la  splendida "My Way". di Frank Sinatra. La nessa funebre è stata officiata dal parroco don Giuseppe Brivio, che nell'omelia ja detto:  "Mi piace pensare Francesco in cielo nel paradiso dove ora stà dirigendo il coro degli angeli. con la stessa passione che l'ha contraddiistinto nella sua vita..Il Sindaco di Lecco, Virginio Brivio, era fra le numerose persone all'interno della chiesa , ha detto_ : “Con lui perdiamo uno stimato e appassionato musicista, un uomo in grado di trasmettere alle tante persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e frequentarlo un’energia e una positività non comuni. Alla sua famiglia in questo momento doloroso vanno il mio sincero sentimento di cordoglio e un abbraccio”. La salma  del Maestro Sacchi ora riposa nel cimitero di Castello dove già oggi sarà meta per una preghiera.