20161008

RELIQUIARIO DELLA GRANDE TRIBOLAZIONE di GIUSEPPE LANGELLA



Un nuovo incontro organizzato da La Casa della Poesia di Como per ricordare il centenario della Grande Guerra: giovedì 27 ottobre alle 18 alla libreria UBIK in Piazza San Fedele 32 a Como, sarà presentato il libro “Reliquiario della grande tribolazione” (Interlinea, 2015) di Giuseppe Langella. L’autore dialogherà con Laura Garavaglia e Andrea Tavernati.

In “Reliquiario della grande tribolazione” Giuseppe Langella parte da reperti bellici, da reliquie, a volte solo da frammenti ritrovati sulle pendici dell’Adamello dove i soldati avevano scavato trincee e dove si combatteva non solo contro un “nemico” che non avevano certo motivo di odiare, ma anche e soprattutto contro le terribili condizioni naturali, il freddo dell’alta quota, la neve e il ghiaccio, la pioggia e il fango. L’autore ricostruisce, partendo da queste tracce, le condizioni disumane di tanti soldati, provenienti anche da regioni lontane, che furono coinvolti nel conflitto. Ogni poesia è una voce, una intensa testimonianza delle atrocità della guerra, di ogni guerra, e tutte insieme queste voci sono un coro, simile agli struggenti cori degli alpini. Lo sguardo del poeta è partecipe del dolore e delle sofferenze di questi uomini. Le poesie sono accompagnate da due opere d’arte degli artisti Edoardo Nonelli e Jean-Pierre Velly e da illustrazioni realizzate durante gli anni del conflitto dai soldati stessi che hanno combattuto sull’uno o sull’altro fronte.