20161130

Conai: “Sei in regola?” Tutte le novità su adempimenti e scadenze

Focus sulla campagna “Tutti in regola” per godere delle agevolazioni vigenti fino al 31 dicembre


L’Api di Lecco ha organizzato per lunedì 5 dicembre alle ore 14.30 un convegno con lo scopo di illustrare alle imprese tutti gli adempimenti previsti dalla normativa vigente relativamente alla corretta gestione dei rifiuti da imballaggi e in materia di disciplina del contributo ambientale.


“L’iscrizione al Conai e l’osservanza del suo regolamento non riguarda solamente i produttori di imballaggi, come si potrebbe pensare – ha dichiarato Davide Gianola, Consigliere dell’Api di Lecco con delega all’Ambiente e alla Sicurezza – Sono infatti direttamente coinvolti, spesso inconsapevolmente, anche tutti gli utilizzatori di imballaggi, come chi importa o esporta questo tipo di prodotti, oppure semplicemente commercializza merce imballata. Per questo motivo è importante cogliere l’opportunità di partecipare a questo convegno, organizzato per presentare la Guida Conai e, soprattutto, spiegare le agevolazioni offerte dal Consorzio agli imprenditori, che potranno esporre dubbi e domande direttamente a un esperto del Conai”.

Di particolare importanza per le Piccole e Medie Imprese la campagna “Tutti in regola” promossa dal Consorzio e in vigore fino al 31 dicembre 2016 per incentivare la regolarizzazione di alcuni obblighi in materia di contributo ambientale. In particolare, le imprese ammesse alla regolarizzazione agevolata potranno normalizzare la propria posizione versando al Conai il contributo ambientale dovuto dal 1° gennaio 2013 senza interessi di mora, anche mediante rateizzazione fino a 5 anni e senza interessi di dilazione.

Altra novità importante è un progetto avviato recentemente dal Consorzio per la diversificazione contributiva per gli imballaggi in plastica, con l’obiettivo di incentivare l’uso di imballaggi maggiormente riciclabili, collegando il livello contributivo all’impatto ambientale delle fasi di fine vita/nuova vita degli imballaggi una volta che divengono rifiuti. Tale diversificazione contributiva potrà, in futuro, essere estesa anche ad altri materiali.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi al convegno visitare il sito web dell’Api di Lecco www.api.lecco.it o telefonare allo 0341 282822.