20161108

GOLOSARIA E SALA PREMIANO I 70 ANNI DI AIMO E NADIA A MILANO

Golosaria, casa della qualità del gusto italiano, ha scelto Aimo Moroni, cuoco in Milano da 70 anni, come simbolo di questa undicesima manifestazione che ha chiuso i battenti ieri con un bilancio record di migliaia di visitatori venuti da ogni parte d’Italia. 


E proprio durante la presentazione del GattiMassobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia, Aimo Moroni, insieme con la moglie Nadia sono stati applauditi da un platea di cuochi. 

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala, ha inviato un messaggio dove dice: “Milano ha ricevuto molto dal vostro lavoro intelligente, fondato sulla spesa quotidiana e poi sull’esecuzione di una cucina che ha conquistato i clienti di tutto il mondo. Avete fatto scuola”.

La tre giorni di Golosaria ha visto la partecipazione di 300 aziende, ma anche di buyer e operatori non solo italiani che hanno voluto conoscere la qualità del piccolo artigianato alimentare italiano che da 22 anni viene raccontato sul best seller IlGolosario, in libreria con l’edizione 2017.