20161111

Sabato 19 novembre verrà assegnato il Premio Manzoni alla Carriera 2016 a Dacia Maraini, “una donna che ha vissuto, ha fatto e ha scritto la Storia”


Si terrà sabato 19 novembre alle ore 21 presso il Teatro della Società di Lecco la cerimonia di assegnazione del Premio Manzoni alla Carriera 2016. Quest’anno a ricevere il prestigioso riconoscimento, promosso e voluto da 50&Più Confcommercio Lecco, sarà la scrittrice e saggista Dacia Maraini, 80 anni il prossimo 13 novembre.
Dacia Maraini salirà sul palco del Sociale e verrà intervistata da Luigi Mascheroni (giornalista che scrive di cultura e costume e insegna Teoria e tecnica dell’informazione culturale all’Università Cattolica di Milano), componente della Giuria Tecnica del Premio presieduta dal professor Ermanno Paccagnini.
Il Premio Manzoni alla Carriera verrà assegnato a Dacia Maraini con la seguente motivazione: “Una donna che ha vissuto, ha fatto e ha scritto la Storia”.
Per la scrittrice toscana, da sempre impegnata anche in preziose battaglie sociali e civili, sarà un ritorno a Lecco: nel 2011 è stata infatti ospite sempre di Confcommercio Lecco in occasione del Festival Leggermente.
Nell’albo d’oro la scrittrice italiana succederà al vincitore 2015, lo scrittore cileno Luis Sepulveda, e andrà ad aggiungersi a Umberto Eco (2008), Ermanno Olmi (2009), Luca Ronconi (2010), Mario Botta (2011), Emanuele Severino (2012), Paolo Conte (2013), Giulia Maria Crespi (2014).

L’assegnazione del Premio alla Carriera a Dacia Maraini segue di quasi un mese la finale del Premio Manzoni Romanzo Storico, svoltasi sabato 22 ottobre, sempre al Teatro della Società di Lecco con la vittoria de “Il giardino delle mosche” di Andrea Tarabbia (Ponte delle Grazie).