20161230

0 years old - Essere Politico Mostra nel decennale di Fondazione Fotografia Modena

Modena, Foro Boario, 11 marzo – 30 aprile 2017
Immagini per la stampa a disposizione su www.fondazionefotografia.org/press


Modena - 
Dieci anni sono trascorsi dalla nascita di 
Fondazione Fotografia Modena, un progetto culturale interamente intitolato all’immagine, che si è evoluto nel corso degli anni in un centro espositivo, di ricerca e formazione di livello internazionale. A celebrare questo primo, importante anniversario sarà un doppio percorso espositivo, in grado di riflettere l’attività svolta dall’istituzione.

10 years old
 
A cura di Filippo Maggia, direttore di Fondazione Fotografia, la mostra 10 years old, in programma al Foro Boario di Modena dall’11 marzo al 30 aprile 2017, sarà l’occasione per rivedere il meglio dalla collezione di fotografia e video contemporanei della Fondazione Cassa di risparmio di Modena: un patrimonio di oltre 1200 opere che Fondazione Fotografia, in qualità di società strumentale dell’ente di origine bancaria, ha il compito di gestire e valorizzare. Saranno quindi esposti alcuni gioielli tratti dalle due raccolte, quella italiana e quella internazionale, a distanza di anni dal loro primo ingresso in collezione: opere di un’ottantina di autori, tra i quali spiccano Anselm Adams, Nobuyoshi Araki, Diane Arbus, Richard Avedon, Yto Barrada, Walter Chappell, Samuel Fosso, David Goldblatt, Pieter Hugo, Daido Moriyama, Adrian Paci, Hrair Sarkissian, Dayanita Singh, Wael Shawky, Hiroshi Sugimoto, Ai Weiwei, Edward Weston, Garry Winogrand, accanto agli italiani Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Luigi Ghirri, Mimmo Jodice, Walter Niedermayr, Franco Vaccari.

Punto di forza della collezione della Fondazione Cassa di risparmio di Modena è la sua impostazione aperta: opere e artisti sono stati acquisiti nel corso degli anni sulla base di un criterio geografico, iniziando dall’Estremo oriente per poi passare all’Europa dell’est, all’Africa, al Medio oriente, all’America Settentrionale e Meridionale, e infine all’India e all’Europa nord-occidentale. Naturale conseguenza di tale approccio è la varietà degli artisti riuniti, così come delle opere, che vanno dalla classica istantanea alla video-installazione, dal paesaggio al ritratto, dalla staged photography al reportage. Molteplici sono anche i temi affrontati dagli artisti, che si confrontano con le più urgenti sollecitazioni che la realtà impone alla nostra attenzione e indagano questioni legate alla storia del medium e alla natura delle immagini contemporanee. 

Essere Politico
 
In tutto il corso della sua attività Fondazione Fotografia ha sempre cercato di sostenere i giovani artisti attraverso la promozione di corsi di formazione, workshop, progetti educativi per le scuole, oltre che con bandi e concorsi specificamente rivolti a loro. Per rispecchiare anche questo significativo aspetto della sua missione, la seconda parte del percorso espositivo, intitolato Essere Politico, sarà riservato ad alcuni giovani artisti italiani, selezionati attraverso un bando promosso da Fondazione Fotografia nel mese di dicembre 2016. 
Il tema del bando era ispirato ad un’opera video  dell’artista bosniaca Maja Bajević, “How do you want to be governed?”, entrato in collezione nel 2009. L'opera della Bajević solleva una questione politica che tocca tanto la collettività quanto la coscienza di ogni singolo individuo: come vuoi essere governato? Se nel video della Bajević questa domanda resta senza risposta per il tono coercitivo con cui viene espressa, Fondazione Fotografia ha voluto rivolgere la stessa provocazione ai giovani artisti italiani, chiedendo loro di confrontarsi su un tema di stretta attualità: il disamore per la politica che contraddistingue le nuove generazioni e il rapporto che esse hanno con le diverse forme di potere. 
I vincitori del bando, selezionati da una commissione interna a Fondazione Fotografia tra 77 candidature pervenute complessivamente, sono Leonardo Cannistrà (Catanzaro, 1989), Irene Fenara (Bologna, 1990), Gianni Ferrero Merlino (Torino, 1976), Guido Nosari aka MADRE (Trescore Balneario BG, 1984) e Marco Tagliafico (Alessandria, 1985). 

Le mostre 10 years old Essere Politico sono promosse da Fondazione Fotografia e Fondazione Cassa di risparmio di Modena. Per informazioni: 
mostre@fondazionefotografia.org, t. 059 6139623.

10 years old - Essere Politico
Mostra nel decennale di Fondazione Fotografia Modena
a cura di
Filippo Maggia

promossa da
Fondazione Fotografia Modena
Fondazione Cassa di risparmio di Modena


sede
Foro Boario
Modena, Via Bono da Nonantola, 2
periodo
11 marzo – 30 aprile 2017
press preview
venerdì 10 marzo 2017, ore 11

inaugurazione

sabato 11 marzo 2017, ore 18


orari di apertura
mercoledì-giovedì-venerdì 15-19
sabato-domenica 11-19
chiuso lunedì e martedì
biglietto d’ingresso
€ 5,00 
ingresso libero tutti i mercoledì