20161217

Il Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Como e Lecco e l’Associazione Notarile della Provincia di Lecco ricordano il Notaio Franco Panzeri

“È stato un maestro, il primo presidente dell’Ordine che ho conosciuto quando, circa trentanni or sono, giovanissimo, ho iniziato la mia attività. – afferma il presidente del Consiglio del Collegio Notarile dei Distretti Riuniti di Como e Lecco, Mario MelePer me è sempre stato un esempio a livello professionale e nell’impegno a favore del nostro Ordine. La sua figura è stata un punto di riferimento per la società civile, operando a tutti i livelli a favore della comunità locale e mostrando sempre una grande attenzione e sensibilità verso gli altri, a cominciare dai più deboli. Anche da presidente del Collegio distrettuale e del Comitato regionale lombardo ha sempre mostrato sua lungimiranza fuori dal comune”.


“Franco Panzeri ha sempre rappresentato per tutti noi notai l’emblema della nostra professione. In lui si fondeva una forte cultura e competenza giuridica con la conoscenza delle persone e della comunità locale. I suoi atti sapevano interpretare, nella certezza del diritto, le più autentiche esigenze delle parti”.

Così il presidente dell’Associazione Notarile della Provincia di Lecco, Pierluigi Donegana, ricorda il Notaio Franco Panzeri. E continua: “Unico presidente lecchese nella storia del Collegio dei Distretti Riuniti di Como e Lecco, Franco Panzeri ha sempre dimostrato un forte e convinto impegno nei confronti del nostro Ordine e dell’Associazione Notarile della Provincia di Lecco, che lo ha visto tra i più attivi anche dopo il suo pensionamento, portando sempre il suo originale contributo di esperienza e proposta”.