20170120

Abbadia Lariana e l’ayurveda, la scienza della vita. Il 24 gennaio serata introduttiva


Una serata per conoscere l’ayurveda e i suoi benefici. Si terrà martedì 24 gennaio ad Abbadia Lariana presso la scuola dell’infanzia “Casa del bambino”  in via all’Asilo 18.
L’appuntamento è per le ore 20 e l’incontro si protrarrà fino alle 22.

E’ necessario iscriversi, comunicando la propria adesione alla serata al numero 338-58.07.191.
Relatore sarà il dottor Victory Craxi, bachelor of Ayurvedic medicine & surgery.
L’ayurveda è un sistema complesso di medicina che ha avuto origine in India oltre cinquemila anni fa. La parola ayurveda è composta da ayus e veda, dove ayus significa vita e veda sapienza, oppure scienza. Si tratta quindi della “scienza della vita”.
Rappresenta un tesoro teorico e pratico inestimabile, che aiuta a trovare i modi più adatti per migliorare la nostra vita . Il sistema tradizionale della medicina ayurvedica è stato praticato per migliaia di anni in India e viene praticato tuttora.
L’ayurveda rappresenta il sistema tradizionale di cura più antico al mondo, un sistema basato anche sullo stile di vita con l’obiettivo di mantenere uno stato di salute.
Negli anni ha funzionato come una base teorica e pratica sulla quale si sono sviluppate le altre scienze mediche “alternative”, ma anche la medicina moderna.
L’ayurveda deve essere quindi considerata una medicina tradizionale e non alternativa, la più tradizionale della storia dell’umanità.

Oggi l’ayurveda rappresenta il più ampio sistema di cura, nel senso che tiene in considerazione tutti i fattori legati all’individuo, al suo stato fisiologico e psichico, l’ambiente in cui vive, i rapporti con la famiglia e con la società. 
Taluni esperti contemporanei affermano che l’ayurveda presto diventerà la più diffusa tra le scienze mediche a livello globale grazie alla sua applicabilità e accessibilità.
Secondo l’ayurveda, la salute di un individuo rappresenta uno stato di equilibrio e armonia tra le diverse forze vitali che lo animano e tra il microcosmo al suo interno e il macrocosmo dell’ambiente che lo circonda. Da migliaia di anni l’ayurveda sostiene che un’armonia tra il microcosmo e il macrocosmo rappresenta due dimensioni, una verticale (ossia una dimensione evoluzionaria) e una orizzontale, che rappresenta le interazioni relazionali.

Lo stato di salute non è nient’altro che uno stato dinamico dell’essere umano. È un’espressione di equilibrio e armonia che una persona vive e sperimenta in tutti i livelli della propria esistenza. L’ayurveda aiuta a vivere in modo onesto nei confronti di noi stessi e del nostro corpo.