20170105

Due cori per la costruzione di un mondo di pace. Successo in Basilica per il concerto natalizio


di Gianni Riva
LECCO - Astro del Ciel è il titolo italiano di Stille Nacht ossia notte silenziosa, un noto canto natalizio di origine austriaca. Il brano è anche noto nella versione inglese Silent Night, interpretato da moltissimi artisti. Ieri sera nella Basilica di San Nicolò i cori: Maxchor e Jugenchor St.Maximilian di Monaco di Baviera, diretto da Gerald HauBler, il Coro San Giorgio di Acquate di Lecco, diretto da Gianmarco Aondio con l'accompagnamento dell'Orchestra Giovanile Musicalmenno di Almenno San Bartolomeo (BG) diretta da Francesco Mazzoleni hamo coinvolto il grande pubblico in un canto all'unisono emozionante che ha posto il sigillo finale del periodo natalizio. Un concerto con la presentazione di una selezione di canti tradizionali natalizi anglo-americani. L'evento ha concluso la 29° Rassegna Internazionale Capolavori di Musica Religiosa, organizzata dall’Associazione Musicale Harmonia Gentium di Lecco.Grande il successo di pubblico e di critica. Oltre 5 minuti di applausi sono 
infatti stati tributati dal foltissimo pubblico che ha affollato la Basilica. Commosso per quanto è accaduto nella Basilica di San Nicolò il prevosto Monsignor Franco Cecchin alla conclusione ha voluto dire: "Abbiamo vissuto qui 
un grande evento di amicizia con la gioia del Natale nel cuore. Grazie ad Harmonia Gentium di uesto grande regalo", Il concerto natalizio aveva anche un altro importante significato quello di una raccolta di offerte a beneficio dell'associazione lecchese Medici con l'Africa Cuam per un progetto sanitario in Serra Leone che ha vissuto l'epidemia di Ebola. "Un gesto che ci da speranza e fiducia per il progetto. Un gesto ancora più importante in questi primi giorni del nuovo anno": è stato detto dai responsabili dell'associazione.