20170120

Officiato nella chiesa parrocchiale di Pescate il rito funebre di Carlo Bodega

di Gianni Riva

PESCATE - La chiesa parrocchiale DivinSalvatore e SantaTeresa del Bambin Gesù ha accolto le onoranze funebri dell'imprenditore Carlo Bodega. Troppo piccola la chiesa per accogliere i molti amici,dipendenti e chì l'ha conosciuto in tutti questi anni. Il parroco Don Matteo Gignoli ha presieduto il rito funebre e rivolgendosi nell'omelia alla famiglia del defunto e a tutti i presenti ha voluto dire:
"Questo non è un addio ma ora il ricordo di quest'incontro con Carlo fa ora parte della vita. La sua conoscenza  e il suo incontro in questi anni.entra nel nostro cammino". Carlo Bodega si è spento all’età di 79  anni ed è stato uno dei protagonisti della vita produttiva del lavoro e dello sport non solo bergamasco e lecchese. E' stato presidente e amministratore delegato della Bodega G. & C. Spa di Cisano Bergamasco definito il "re dell'alluminio" Carlo Bodega aveva preso l’attività di famiglia, di minuteria metallica, avviata nella seconda guerra mondiale a Lecco e l’ha trasformata nel tempo in un colosso industriale di primo livello. Ma Bodega non è stato solo quello. Lo sport è stata una sua grande passione:  campione mondiale di motonautica  e di offshore,  dirigente della Calcio Lecco 1912 a cavallo degli anni ’90 e 2000 ma prima anche come presidente della squadra di calcio U.C Lecchese. E i suoi ex giocatori ormai negli "anta" non sono mancati per dirgli "grazie". Come una rappresentanza della squadra di calcio a 5 che milita nel torneo di Serie B.La società bluceleste ha voluto ricordarlo: "Bodega  era una persona davvero meravigliosa - si legge sulla pagina ufficiale della società - che nel corso degli ultimi 7 anni ha seguito con grande passione le vicende blu celesti rivelandosi sempre attento alle varie necessità della squadra, alla quale ha sempre fornito importanti consigli ed indicazioni per la propria crescita. La società, nella persona del Presidente Elena Ionel e di tutti i suoi componenti, si stringe intorno al dolore della famiglia alla quale porgiamo le piu’ sentite condoglianze”. La salma di Carlo Bodega verrà cremata e sepolta nel cimitero dove già si trova il papà scomparso da alcuni anni.