20170112

Omaggio del G.A.D. a Ferrucci e Caravaggio a Villa Tittoni di Desio


di Silvano Valentini
Duplice omaggio da parte del G.A.D., il Gruppo Artistico Desiano guidato dalla presidente Alda Pitzalis e dalla vicepresidente Monica Catto (vedi foto di gruppo) a Villa Tittoni Traversi nel prossimo mese di ottobre, secondo quanto concordato fra i dirigenti dell’associazione, il Comune di Desio,
in particolare con l’assessorato alla Cultura nell’ambito di “Culturando”, e la famiglia di Mario Ferrucci, il grande pittore desiano originario di San Severo (Foggia), da poco prematuramente scomparso, tra i più significativi rappresentanti del G.A.D., affermatosi sia come pittore di paesaggi, nature morte, figure umane e animali di grande originalità, sia come interprete delle opere di Caravaggio, a cui ha dedicato nel corso della sua intensa carriera professionale molti importanti omaggi.

E proprio un’ampia esposizione di opere-omaggio di Mario Ferrucci a Michelangelo Merisi da Caravaggio (Milano 1571-Porto Ercole 1610) è quello che il G.A.D. intende realizzare, dopo una serata preparatoria in Sala Pertini venerdì 6 ottobre (a opera di Silvano Valentini) con proiezione di slide e opuscolo illustrativo, esposizione da tenersi presso Villa Tittoni, con inaugurazione ufficiale sabato 14 ottobre e apertura della mostra al pubblico nei giorni 15, 21 e 22 ottobre.
La manifestazione artistico-culturale di ottobre a Villa Tittoni (al centro delle foto tra Mario Ferrucci e Caravaggio ritratto da Ottavio Leoni) sarà incentrata sull’eredità artistica del massimo rappresentante pittorico del Barocco, non solo italiano, ma anche sui suoi allievi e seguaci, da Orazio e Artemisia Gentileschi a Gherardo delle Notti e Georges de la Tour e ad altri, a cui sarà dedicato un apposito spazio espositivo.

Oltre a questa importante iniziativa e ai vari corsi che l’associazione sta tenendo nella sua sede di Via Gramsci 12, il programma annuale del G.A.D. prevede anche in primavera, tra le altre cose, una mostra collettiva del gruppo ad Alserio, in provincia di Como, e una giornata di pittura en plein air nel parco di Villa Tittoni il 29 aprile (da rinviare al 6 maggio in caso di maltempo), con esposizione dei lavori realizzati il 13 e 14 maggio nelle sale della storica villa desiana.