20170129

Ronchi regala una bella vittoria al Lecco.. Incontro con il Bolzano senza il pubblico


Foto: di Alessio Corti 

di Gianni Riva - LECCO - Dopo sette sconfitte consecutive il Lecco torna alla vittoria battendo il Bolzano per 1-0 con la rete del talentuoso Ronchi. Dopo un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa dell'ex giocatore della Serie A Giorgio Azzimonti l'incontro si è disputato davanti a spalti vuoti per la squalifica del Rigamonti.
Ceppi dopo    quanto era successo nel recupero di mercoledì contro la Pro Patria.Che i giovani aquilotti blucelesti erano ben messi in campo con tanta voglia di imporsi già lo si vedeva nei primi 45 minuti. Tanto che alla mezzora il Lecco andava in gol. Dalla battuta del primo corner dell'incontro bravo Ronchi a trovarsi al posto giusto battendo il portiere avversario. Malgrado le proteste del Bolzano che reclamava la posizione di fuori gioco l'arbitro confermava la giusta conclusione. 
Nei successivi minuti il Bolzano provava la reazione ma per lui niente da fare la difesa bluceleste era in giornata. Nel secondo tempo gli ospiti diventavano pericolosi ma il portiere Salvadori confermava la sua bravura, Nel finale dell'incontro la partita si faceva nervosa e l'arbitro (dubbia la sua decisione) espelleva l'allenatore del Lecco Bertolini. Ora con i tre punti conquistati il Lecco aggancia il Cavenago e domenica sempre al comunale le due squadre saranno di fronte ma se i giovani blucelesti giocano così determinati non ci saranno problemi a lasciare l'ultimo posto

LECCO  Salvatori, Benedetti, Malvestiti, Garofoli, Marcone, Cannataro (Colombo dal 14 s.t.), Cataldi, Karamoko, Locatelli (Matic dal 20 s.t.), Ronchi, Caraffa. . Allenatore: Alberto Bertolini.
VIRTUS BOLZANO : Tenderini, Muner
ati (Coulibaly dal 35's.t.), Danieli (Clementi dal 14' s.t.), Romeo, De Simone, Padovani, Maidi, Niang, Bucchi, Bustamante (Cremonini dal 23'), Hofer.  Allenatore: Luca Lomi.
ARBITRO: Luca Testi di Livorno