20170106

Sci di Fondo e Ciaspole per il Fai Strada Storta


Il CAI Strada Storta organizza per domenica 15 Gennaio 2017 Sci di Fondo a Pontresina e Ciaspole in Val Roseg da Pontresina.
Il ritrovo è fissato alle ore 7,00 presso il parcheggio del piazzale Eurospin in Via Fiandra.
Il contributo richiesto per il passaggio in autobus è di euro 14,00 per i soci CAI ed euro 17,00 per i non soci per la partecipazione ad una singola gita ed euro 75,00 per i soci CAI ed euro 90,00 per i non soci per la partecipazione a tutte le gite Per i non soci è obbligatoria l’assicurazione pari ad €  8,00 ogni uscita

Per tutti è escluso il giornaliero per l’accesso alle piste.
Per chi invece volesse approfittare per una piacevole gita con le ciaspole oppure a piedi, il punto di partenza è la Stazione Ferrovia Retica di Pontresina, la quota di partenza a Mt. 1.774 s.l.m. e la quota di arrivo a Mt. 2.000 s.l.m. per un dilivello complessivo pari a Mt.  226 ed un tempo di salita di circa 2 h 15 m. con una difficoltà turistica.
Dalla stazione di Pontresina (1774 mt.) si imbocca, a una cinquantina di metri dalla stazione, di fronte all’Hotel Restaurant Banhof, la strada sterrata della Val Roseg (lunga circa 7 km) che giunge fino a quota 2000 mt. al rifugio Roseggletscher (hotel e ristorante) dove la valle si allarga lasciando apparire il ghiacciaio Roseg nella sua maestosità e l’imponente massiccio del Bernina. Dalla stazione si può anche traversare l'Ova da Roseg (l'acqua di Roseg) per poi deviare a destra iniziando un percorso suggestivo e quasi costantemente nel bosco unendosi al tracciato carrozzabile solo nell'ultimo tratto, il sentiero fin dalla partenza si tiene sul lato orografico destro della Val Roseg. Il percorso prosegue tenendosi vicino alle sponde del torrente mentre sul versante opposto s'innalza la ripida e aspra muraglia di erbe e fasce rocciose della costiera Piz Surlej - Piz da Staz. Nei pressi di Acla Colani 1847 m, e di Alp Prüna 1913 m è possibile traversare il torrente e collegarsi alla strada interrompendo o variando la gita. Restando invece sul sentiero si continua nel bosco, per poi sbucare sulla strada di fondovalle che ci porta fino all'Hotel Roseg 1999 m.
Poco prima dell'albergo, una simpatica quanto gigantesca mano, ricavata da un tronco intagliato, invita a sostare e a meditare se non sia il caso di imboccare una deviazione a sinistra che porta alla Chamanna da Tschierva, uno dei due rifugi alpini della valle.
Il ritorno sarà dal medesimo percorso di andata mentre per il pranzo se le condizioni meteo lo permettono al sacco altrimenti al rifugio in questo caso munirsi di Franchi Svizzeri per tempo.

Per motivi organizzativi è necessaria la prenotazione entro mercoledì 11 direttamente in sede nelle serate di mercoledì e venerdì dalle ore 21,00 alle ore 23,00 oppure telefonando al numero 0341 250 423 o ancora a mezzo mail alla casella caistradastorta1@gmail.com