20170126

Successo al Palladium per il documentario "Il fiume ha sempre ragione". In sala il regista Silvio Soldini.

di Gianni Riva 
LECCO - Un grande pubblico presente al cine teatro Palladium ha applaudito la prima visione a Lecco del documentario "Il fiume ha sempre ragione". Una nuova fatica del regista i Silvio Soldini in sala con uno dei protagonsti Alberto Casiraghy l'altro è lo svizzero  Josef.Weiss.


Dal regista di Pane e Tulipani un documentario sulla magia delle parolealla scoperta di due uomini che nel mondo moderno hanno fatto della propria vita un manifesto della passione che li anima, quella per la tipografia tradizionale. Alberto Casiraghy, editore, aforista, illustratore, è il fondatore della casa editrice Pulcinoelefante, e la sua bottega, a Osnago, è meta di molti artisti, disegnatori e poeti, amici che insieme a lui custodiscono il suo gioiello, la stampante meccanica a caratteri mobili. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, a Mendrisio, Josef Weiss ha fondato il suo Atelier della Stampa e della Rilegatura d'Arte e per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore.
"Sono entrato in punta di piedi e mi sono messo in un angolo a osservarli, a cercare di capire, per arrivare a cogliere la poesia dei loro gesti - ha spiegato Soldini- il fascino per il loro lavoro e per il modo in cui lo affrontano è stata la molla iniziale, ma solo adeguandomi al loro ritmo ho capito la forza del loro rapporto con la vita, che li fa essere personaggi straordinari, nella loro apparentemente umile e profonda umanità".
Presentato in anteprima nazionale al Biografilm Festival | International Celebration of Lives di Bologna, qui ha vinto l'Audience Award, premio del pubblico al miglior film del concorso internazionale. Il merito di questo evento è stato del FAI (Fondo Ambiente Italiano) Delegazione di Lecco. Una  grande occasione di prima qualità  alla città di Lecco.