20170218

Alla Polizia di Stato il trofeo Interforze di sci disputato ai Piani di Bobbio Consegnata al poliziotto Acquistapace la coppa in memoria del collega Pischedda


BARZIO - Per l'ottava volta  gli uomini e le donne della questura di Lecco hanno sbaragliato sulle piste innevate dei Piani di Bobbiio gli avversari conquistando l’ambito trofeo organizzato dal Comitato Interforze Tempo Libero giunto alla sua 21ma edizione.

La manifestazione  è riservata agli  appartenenti ai vari corpi delle forze di polizia, familiari e amici-Al via quest'anno circa un centinaio di atleti che si sono sfidati per aggiudicarsi le prime posizioni nelle varie categorie. Presenti sulle piste da sci anche le massime autorità civili e militari della città, tra cui il prefetto Liliana Beccari, il questore Gabriella Ioppolo e l'assessore regionale allo sport Antonio Rossi. 

Cominciamo la carrellata dei premiati con il vincitore assoluto, Matteo Arrigoni he ha fatto registrare nello slalom gigante un tempo da vero fuoriclasse.Di seguito i primi classificati nelle varie categorie in gara: fondo, snowboard, slalom femminile, juniores (dai 19 ai 45 anni), over (oltre i 46 anni), ragazze e ragazzi (dai 6 ai 18 anni compiuti)

CATEGORIA SNOWBOARD 1° classificato: Aldo Riva (VV:FF)
CATEGORIA SNOWBOARD RAGAZZI: 1° classificato Spoto Nicola, 
SLALOM GIGANTE CATEGORIA FEMMINILE: 1° classificata Annarita Cappelli (P.S)
CATEGORIA OVER IN SERVIZIO: 1° classificato  Italo Fazzini.
CATEGORIA OVER IN CONGEDO: 1° classificato Paolo Rognoni
 CATEGORIA JUNIORES SERVIZIO. 1° Airò Nicola
CATEGORIA JUNIORES CONGEDO: 1° classificato  Diego Combi
-CATEGORIA SIMPATIZZANTI FEMMINILE: 1° classificata Manzoni Antonella (CC); 
CATEGORIA SIMPATIZZANTI MASCHILE: 1° classificato Mattia Arrigoni 
CATEGORIA FONDO: 1° classificato Pietro De Angelis. Prima delle premiazioni momento toccante per i opresenti. La Polizia Stradale ha donato una coppa speciale all'agente della Polizia di Stato  come Carlo Acquistapace del miglior atleleta della Polizia di Stato, Coppa  in memoria del collega Pischedda morto sul lavoro cadendo dal cavalcavia sulla ss 36 pochi giorni fa. Presenti alla consegna della coppa da parte del comandante della Stradale di Lecco Mauro Livolsi i genitori del poliziotto della Strdale di Bellano
Il Trofeo Interforze è patrocinato dalla Prefettura, Provincia, Comune di Lecco e Barzio, Camera di Commercio e Coni provinciale  con e un unico reale obbiettivo: trascorrere una giornata all'insegna dell'amicizia e dello sport, ma soprattutto della solidarietà. "E questa motivazione ci sarà anche per il prossimo anno": conclude Filippo Di Lellio presidente del comitato organizzatore,